F3 | Test post-season Jerez 2022: debuttanti ancora al top nel day 2, tocca a Gabriel Bortoleto

F3
Federico Benedusi - 22 Settembre 2022 - 18:21

Il brasiliano del team Trident ha preceduto Martí, ancora molto veloce sulla pista andalusa; top ten per Fornaroli e Minì


La seconda delle tre giornate di test della F3 a Jerez si è conclusa ancora una volta con un debuttante in cima alla lista dei tempi. Se ieri Gabriele Minì aveva impressionato alla sua primissima uscita nella categoria, oggi il testimone è stato raccolto da Gabriel Bortoleto al volante della vettura #2 del team Trident.

Il brasiliano, attualmente sesto nella Formula Regional europea, ha migliorato anche il riferimento stabilito da Minì ieri, settando una nuova asticella di queste prove collettive sul tempo di 1:29.554. Questa giornata di giovedì è stata piuttosto lineare, tutti i piloti hanno stabilito il loro miglior tempo in condizioni di temperatura più bassa nel corso del turno mattutino.

Protagonista anche oggi Josep María Martí, secondo assoluto a 373 millesimi da Bortoleto ma primo al termine della sessione pomeridiana. Lo spagnolo del team Campos ha faticato non poco nella sua prima stagione in F3, ma ora sembra già in grado di poter far fruttare l’esperienza accumulata nel 2022. Terzo crono per il team Prema con un altro volto noto della categoria, Zak O’Sullivan.

F3 | Test post-season Jerez 2022: debuttanti ancora al top nel day 2, tocca a Gabriel Bortoleto

Si è confermato pure Kaylen Frederick, che pur avendo girato con la #7 del team ART Grand Prix solo stamani ha rimesso il suo nome nelle parti nobili della classifica, al quarto posto. Passando da uno statunitense ad un altro, la vettura della squadra francese è stata portata in pista nel pomeriggio da Brad Benavides, autore del nono tempo nella seconda fase della giornata.

Trident ha completato un’ottima giornata inserendo altre due vetture in quinta e sesta piazza, quelle guidate da Oliver Goethe e Leonardo Fornaroli. Per il monegasco nato a Londra e di origini danesi, padrone quest’anno della Euroformula Open, è un’altra dimostrazione di forza dopo i buoni segnali dati al debutto in F3 nel corso del 2022, mentre l’italiano è uno dei tanti debuttanti di queste prove collettive e senz’altro uno di quelli adattatisi più velocemente.

Settima posizione per Paul Aron, sulla Prema #4, mentre Minì ha concluso ottavo ritagliandosi comunque uno spazio nelle zone di più immediato vertice con il secondo posto nel pomeriggio. Nono Franco Colapinto, in ombra ieri al primo giorno con il team MP Motorsport e oggi più vicino al livello mostrato nel 2022. Posto al sole anche per il team Jenzer con il britannico Taylor Barnard, secondo nel campionato tedesco di F4 e nuova giovane speranza delle corse d’Oltremanica.

Subito fuori dalla top ten Sebastián Montoya e Dino Beganović, così come Jonny Edgar che in queste due giornate è rimasto ai margini della cronaca e oggi ha segnato solo il 18° miglior tempo. Debutto in F3 anche per Hadrien David, pilota dell’academy Alpine e quarto nella classifica della Formula Regional europea: 20° crono per il francese, che ha girato con il team Carlin. Per i colori italiani Nicola Marinangeli ha concluso 27° e Francesco Pizzi 31°, avendo girato solo nel pomeriggio sulla Campos #20 al posto di Christian Mansell.

Sessione mattutina:

F3 | Test post-season Jerez 2022: debuttanti ancora al top nel day 2, tocca a Gabriel Bortoleto

Sessione pomeridiana:

F3 | Test post-season Jerez 2022: debuttanti ancora al top nel day 2, tocca a Gabriel Bortoleto

Immagini: Formula 3 Twitter