F3 | Roman Stanek passa alla Hitech GP

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

La Hitech GP completa la propria formazione in Formula 3 con l’ingaggio di Roman Stanek, al suo secondo anno in Formula 3

Roman Stanek è l’ultimo arrivato in casa Hitech GP per la prossima stagione di Formula 3. Il pilota nativo della Repubblica Ceca completa la line up del team inglese dopo gli arrivi dei debuttanti Ayumu Iwasa e Jak Crawford, entrambi piloti del Red Bull Junior Team, per una formazione molto giovane e sulla carta molto promettente.

Il 16 enne Stanek disputerà la sua seconda stagione in Formula 3 dopo l’esperienza con la Charouz Racing System nel 2020, chiudendo il campionato al 21° posto con 3 punti, tutti conquistati nella Gara 2 di Monza. Inoltre, Stanek prenderà parte anche alla Formula 3 Asian Championship, sempre con la Hitech GP, che inizierà nel weekend del 29 e 30 Gennaio a Dubai.

Stanek ha commentato così il suo approdo alla Hitech GP: “Sono grato per l’opportunità di entrare a far parte di Hitech GP. Sono davvero entusiasta di lavorare con una nuova squadra e mi impegnerò per disputare una stagione vincente”.

Alle parole del pilota si aggiungono quelle di Oliver Oakes, Team Principal della Hitech GP, che dichiara: “Siamo lieti di avere Staněk a bordo mentre ci imbarchiamo in quella che speriamo sarà un’altra stagione di successi. Non vediamo l’ora di lavorare con nuovi piloti e Staněk ha dimostrato il talento richiesto nella FIA F3 e nella F3 asiatica”.

Immagine: fiaformula3.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

ALTRI DALL'AUTORE