F3 | Rafael Villagómez resta con van Amersfoort Racing

Formula 3
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
7 Gennaio 2023 - 16:16
Home  »  F3

Terza stagione nella serie per il pilota messicano, che gareggerà nuovamente con la scuderia olandese che lo ha schierato nel 2022

Rafael Villagómez parteciperà al campionato FIA di F3 anche nel 2023, restando con il team van Amersfoort Racing. Il pilota messicano, 21 anni, si presenterà al via della nuova stagione come uno dei piloti più esperti in griglia, forte anche di qualche progresso mostrato nel 2022.

Nella sprint race di Imola, infatti, Villagómez è riuscito a marcare i primi e finora unici punti della sua biennale carriera nella serie, grazie ad un nono posto. Nonostante questo piazzamento non sia più stato avvicinato, van Amersfoort gli affiderà un sedile anche nella stagione che inizierà a marzo in Bahrain dando un segno di continuità. Nel corso dell’autunno, il nativo di León ha avuto anche un primo assaggio della F2 nei test di Abu Dhabi insieme ai piloti che nel 2023 rappresenteranno VAR nella formula cadetta, Richard Verschoor e Juan Manuel Correa.

In preparazione al campionato, Villagómez prenderà parte anche alla Formula Regional Middle East sempre con la compagine olandese in collaborazione con Pinnacle Motorsport. Ecco le sue parole: “Sono entusiasta di correre ancora in F3. Sia io che il team siamo cresciuti molto lo scorso anno e continuare a lavorare insieme sarà grandioso. Nel corso dell’inverno mi sono preparato molto soprattutto dal punto di vista psicologico e sono contento di poter correre già a gennaio nella Formula Regional Middle East. Penso che questo sia il miglior modo per arrivare pienamente in forze alla nuova stagione e non vedo l’ora di ricominciare!”.

L’amministratore delegato della squadra, Rob Niessink, ha aggiunto: “Siamo molto contenti di lavorare ancora con Rafael quest’anno. Rafael è molto dedito verso i suoi obiettivi e questo rende ancora più piacevole lavorare al suo fianco. Avere un pilota in squadra per più stagioni ha i suoi benefici. Mantenendo un contatto stretto si può crescere ancora di più come team, cosa che recentemente si è dimostrata fondamentale per performare bene in pista. La squadra supporterà appieno Rafael nella sua progressione sia dentro che fuori la pista e tutti sono desiderosi di portare a casa ottimi risultati in questa stagione”.

Immagine copertina: fiaformula3.com

Lascia un commento