F3 | Hunter Yeany con Carlin per la sua seconda stagione intera nella categoria

Formula 3
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
19 Dicembre 2022 - 16:58
Home  »  F3

Dopo il debutto con Charouz e un 2022 sfortunato con Campos, lo statunitense cambia nuovamente fazione per il 2023

Le positive prestazioni mostrate negli Stati Uniti e al suo debutto nella GB3 inglese lasciavano presagire un rapporto ben diverso, tra Hunter Yeany e la F3. Il 17enne del Virginia affronterà nel 2023 la sua seconda stagione a tempo pieno nella categoria passando al team Carlin, ma il suo palmarès internazionale al momento è molto povero.

Yeany ha debuttato in F3 nell’estate 2021 a Spa-Francorchamps con il team Charouz e nel 2022 si è trasferito in Campos, ma alla voce “punti” segna ancora un pesante zero nonostante 17 gare ormai messe a referto. Lo statunitense non ha decisamente replicato quanto fatto nei campionati di casa sua, ma la sua esperienza nel nostro continente è stata finora anche abbastanza sfortunata.

Il suo 2022 è stato infatti segnato dall’infortunio ad un polso rimediato a Spielberg durante la sprint race del Gran Premio d’Austria. L’inconveniente lo ha lasciato ai box per tre round a fine estate e in questo periodo i suoi sostituti sono decisamente riusciti a brillare, con Oliver Goethe capace di sfiorare il podio in Belgio e anche Sebastián Montoya protagonista in quel di Zandvoort.

Il 2023 sarà un anno da dentro o fuori per Yeany, peraltro in forza ad un team Carlin che quest’anno in F3 è stato salvato solo dall’ottima stagione di debutto di Zak O’Sullivan. Il pilota dell’academy Williams ha messo a segno una pole, due podi e 54 dei 57 punti incassati dalla storica squadra d’Oltremanica. Il primo contatto tra Yeany e Carlin si è verificato naturalmente nei test di Jerez a settembre, pur avendo girato unicamente nella prima delle tre giornate con tempi vicini alla top ten assoluta.

Queste le parole del campione statunitense di F4 del 2020: “Sono entusiasta di annunciare che il prossimo anno correrò in F3 con il team Carlin. Questa è la prima squadra con cui ho svolto un test qui in Europa, quindi mi sento un po’ come se fosse un ritorno a casa! Speriamo in un grande 2023!”.

Il team principal Trevor Carlin ha aggiunto: “Siamo molto lieti di comunicare che Hunter farà parte del nostro team per la F3 2023. Il lavoro svolto con Hunter nei test post-season è stato positivo, siamo contenti di avere in squadra un pilota con esperienza nella categoria, in grado di dare una direzione al lavoro, quindi non vediamo l’ora di proseguire questo rapporto. Crediamo che Hunter abbia molto più potenziale di quanto mostrato, specialmente poiché ha saltato diverse gare per un infortunio durante l’ultima stagione. Sappiamo che dai test in Bahrain potrà essere di nuovo protagonista”.

Immagine copertina: Carlin Instagram

I Commenti sono chiusi.