F3 | GP Ungheria 2021, qualifiche: Arthur Leclerc in pole position

Prima fila tutta Prema con Hauger secondo, Colombo in prima fila per gara-1


È stata una qualifica piuttosto strana, quella della F3 all’Hungaroring. Le alte temperature hanno costretto i piloti a svolgere un lavoro supplementare sulle gomme per mantenerle nella giusta finestra di utilizzo anche durante il giro cronometrato, dovendo talvolta compiere due giri di lancio, e le prestazioni generali hanno in parte risentito di questa componente imprevista.

Chi non ha avuto problemi è Arthur Leclerc, alla sua prima pole nella categoria al quarto tentativo dopo avere praticamente sempre peccato sul giro secco nei primi tre appuntamenti. Il monegasco ha segnato un tempo di 1:33.164 nel suo primo run e non è riuscito a migliorarlo nel secondo, ma tanto è bastato per aggiudicarsi i primi quattro punti del Gran Premio d’Ungheria. Domani partirà 15° in gara-1 per effetto della griglia invertita e della penalità rimediata in Austria, ma domenica avrà la possibilità di portare a casa i 25 punti della corsa più importante.

Prima fila tutta Prema grazie al solito Dennis Hauger, che con un tentativo finale molto efficace è risalito da quinto a secondo con meno di un decimo di distacco dal compagno di squadra. In vista di gara-3 il norvegese si è posto in una situazione di vantaggio rispetto a tutti gli avversari per il titolo, con Jack Doohan terzo e Frederik Vesti addirittura settimo.

L’australiano del programma Red Bull ha preceduto i due compagni di squadra del team Trident, con David Schumacher quarto e Clément Novalak quinto. Buona soprattutto la prestazione del tedesco, rivitalizzato dalla vittoria a sorpresa centrata in gara-2 a Spielberg.

Vesti è stato preceduto anche dalla ART gemella di Alexander Smolyar, solo sesto dopo essere risultato il più veloce nelle prove libere del mattino. Alle spalle del danese si è invece piazzato Logan Sargeant, sulla vettura del team Charouz, mentre Oliver Caldwell e Ayumu Iwasa hanno completato la top ten. Prestazione piuttosto incolore per il #3 del team Prema.

Ottimo invece Lorenzo Colombo, 11° e in corsa per ottenere i primi punti della stagione nella giornata di domani. Il pilota italiano del team Campos partirà secondo in gara-1 alle spalle di Jonny Edgar, sulla Carlin marchiata Red Bull.

Per un battito di ciglia, Matteo Nannini ha mancato l’inversione della griglia dovendosi accontentare del 13° posto. Appena 26 millesimi hanno separato la HWA #14 da Edgar, un distacco che naturalmente ha cambiato volto al weekend del nipote d’arte.

Solo 18° il rientrante Jake Hughes, atteso ad una prestazione migliore su una pista che due anni fa lo vide sul podio in entrambe le gare.

Peggio è andata ai due piloti MP Motorsport che rappresentano la scuola Alpine, assolutamente in ombra sul toboga magiaro. Victor Martins ha segnato il 24° tempo precedendo Caio Collet: entrambi saranno chiamati ad un fine settimana tutto in rimonta.

La prima manche con inversione di griglia del Gran Premio d’Ungheria di F3 partirà domani alle 10:35.

Classifica:

F3 | GP Ungheria 2021, qualifiche: Arthur Leclerc in pole position

Immagine copertina: fiaformula3.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS