F3 | GP Toscana: terza vittoria per Vesti, Sargeant aggancia Piastri in classifica

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Il danese recupera e batte Hughes, Sargeant conclude solo sesto e si giocherà il titolo a pari punti con Piastri


La F3 2020 incoronerà il proprio campione all’ultimissima gara e sarà un “winner takes all”. Nella prima manche del Gran Premio di Toscana al Mugello, Logan Sargeant ha conquistato un sesto posto e con Oscar Piastri 11° e fuori dai punti è riuscito ad appaiare il compagno di squadra a quota 160 in campionato. L’australiano è ancora al comando grazie ad un secondo posto in più, ma domani partirà piuttosto lontano dal suo avversario e dovrà inventarsi un capolavoro.

Sargeant che peraltro ha perduto due punti importanti proprio all’ultimo giro, venendo battuto nel duello con Enzo Fittipaldi che ha avuto l’ultima parola per il quinto posto. Miglior risultato stagionale per il brasiliano del team HWA, membro del vivaio Ferrari.

La vittoria di gara-1 è andata a Frederik Vesti dopo un ottimo recupero nel finale. Il danese, al volante della Prema #2, è rimasto a guardare per diversi giri il confronto tra Jake Hughes e Lirim Zendeli beffando poi entrambi. Una corsa che non ha richiesto molta gestione delle gomme, ma che Vesti ha vinto proprio risparmiandosi nella prima metà della distanza.

Hughes e Zendeli, dopo una battaglia che ha infiammato i primi 14 giri a suon di sorpassi e controsorpassi alla staccata della San Donato, hanno concluso al secondo e al quarto posto. Il tedesco del team Trident, partito dalla pole, ha dovuto cedere nel finale anche a Théo Pourchaire, capace di incassare il settimo podio stagionale conquistando un risultato utile a rimanere in gioco per il titolo: domani il transalpino potrà giocarsi ancora qualche carta contro l’accoppiata Prema, non troppo distante in campionato.

Partito 11° per la penalità inflitta a Dennis Hauger, Liam Lawson non è andato oltre il decimo posto finale. Piazzamento ottimo in vista di gara-2, quando partirà dalla pole position, ma che lo ha definitivamente condannato nella corsa al terzo posto della classifica. Il neozelandese della Hitech ha ora 23 punti di distacco da Pourchaire, con 17 ancora da assegnare.

Fuori dalla top 10 e anche dall’inversione della griglia per gara-2 Oscar Piastri, 11° dalla 16esima piazza sullo schieramento e condannato ad inseguire (da lontano) anche domani per mantenere la sua leadership di campionato.

Zona punti anche per Alexander Smolyar, David Beckmann e Sebastián Fernández, che hanno concluso tra il settimo e il nono posto dopo avere battagliato per tutta la gara.

16° Matteo Nannini, migliore degli italiani al traguardo con Federico Malvestiti 18° e Alessio Deledda 25° e fanalino di coda.

Come detto, Sargeant ha agganciato Piastri in classifica di campionato ma domani dovrà arrivare comunque davanti all’australiano per potersi fregiare del titolo della F3. Da tenere d’occhio anche Pourchaire, che con il risultato odierno si è portato a -9 dalla coppia Prema. Fuori dai giochi Vesti, risalito al quarto posto davanti a Lawson ma matematicamente impossibilitato a vincere il titolo per appena mezzo punto.

La corsa decisiva per il titolo 2020 della F3 partirà domani alle ore 10:30.

Classifica di gara:

Campionato piloti:

Campionato squadre:

Immagine copertina: Prema Twitter

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F3 | GP Toscana: terza vittoria per Vesti, Sargeant aggancia Piastri in classifica 5
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE