F3 | GP Toscana: Lawson vince Gara 2, Oscar Piastri è Campione 2020

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Gara sofferta per il pilota Prema che, con il settimo posto, resiste alla rincorsa di Pourchaire. Subito fuori Sargeant

Oscar Piastri è il Campione 2020 di Formula 3. Il pilota australiano del team Prema ha portato a termine il suo compito con una gara sofferta, vinta da Liam Lawson (Hitech) in solitaria davanti a David Beckmann (Trident) e Theo Pourchaire (ART).

Il pilota francese, dopo l’uscita di scena di Sargeant dopo due curve, è stato il contendente al titolo più pericoloso per Piastri, ritrovatosi a navigare in top ten senza avere il passo dei primi, scortato dal compagno Frederik Vesti. Pourchaire, infatti, è risalito man mano fino alla terza posizione e la classifica finale vede Piastri vincitore con 164 punti contro i 161 del pilota ART.

Giù dal podio Fittipaldi (HWA), Verschoor (MP Motorsport), Hughes (HWA) e lo stesso Piastri, con il settimo posto conquistato al fotofinish su Fernandez (ART). A chiudere la top ten Vesti (Prema) e Smolyar (ART).

La gara di Logan Sargeant è durata solo due curve. Dopo la San Donato il pilota americano si è ritrovato nel panino tra Fernandez (a sinistra) e Zendeli (a destra), con il pilota ART che ha allargato verso destra portando la Prema al contatto con la Trident; risultato, ritiro sia per Sargeant che per Zendeli e sogni iridati infranti per l’americano.

Cronaca

Partenza regolare con Lawson che tiene Smolyar ed il resto del gruppo, ma già alla Luco è colpo di scena con Sargeant che rimane nel panino tra Zendeli e Fernandez e va fuori dovendosi ritirare. Il pilota ART spinge il contendente al titolo Prema e il contatto con la Trident è inevitabile. Anche Zendeli deve lasciare la monoposto con la Safety Car che entra in pista. Nel frattempo Piastri si era portato davanti a Pourchaire ed ora l’altro pilota Prema è in testa alla classifica.

Si riparte all’inizio del 4° passaggio con Lawson che comanda su Smolyar, Beckmann, Fernandez, Hughes, Piastri e Pourchaire. Il pilota ART dovrebbe vincere o arrivare secondo sperando che il pilota Prema non segni punti.

Pourchaire si libera subito di Piastri, che perde anche posizioni da Verschoor e Hughes. Bene Fittipaldi che è risalito in quinta posizione.

Laswon scappa via mettendo tra sé e Smolyar 1.2 all’inizio del sesto passaggio. Seguono Beckmann, Fernandez, Fittipaldi, Pourchaire, Verschoor, Hughes e Piastri, in questo momento campione.

Beckmann si porta in seconda posizione all’inizio dell’8° giro mentre Piastri viene passato anche dal suo compagno di squadra Vesti. La situazioen ora vede Smolyar e Fernandez davanti a Fittipaldi, con Pourchaire alle spalle del pilota HWA. I due compagni di squadra del team ART sembrano tappare leggermente Fittipaldi per permettere al francese in lotta per il titolo di risalire.

All’inizio del 10° giro Fittipaldi prende la scia di Smolyar e lo passa. Pourchaire approfitta e passa il suo compagno che si sposta per lasciarlo alle spalle dell’HWA. Ancora un giro e anche Fittipaldi è superato per la quarta posizione.

Ora Lawson comanda con 2 secondi su Beckmann, 3.3 su Fernandez e 4.5 su Pourchaire.

Verschoor supera Smolyar per la sesta posizione all’inizio del 13° passaggio. Davanti Fernandez è sotto DRS su Beckmann e potrebbe tentare di superare il pilota Trident per poi rallentarlo e favorire Pourchaire alle spalle.

Vesti passa Smolyar per l’ottava posizione. Davanti Fernandez viene informato di Pourchaire alle spalle. Il francese passa all’inizio del 16° giro portandosi alle spalle di Beckmann, mentre Piastri passa Smolyar e si rimette alle spalle del suo compagno Vesti quando mancano sei giri al termine.

All’inizio del 18° giro Piastri passa il compagno di squadra e sale in ottava posizione, mentre Pourchaire non riesce ad avvicinare Beckmann.

Fittipaldi passa Fernandez per la quarta posizione all’inizio del 19° passaggio. Davanti Lawson comanda con 6 secondi di vantaggio su Beckmann e 7.5 su Pourchaire.

Penultimo giro. Bello il sorpasso di Verschoor su Fernandez alla San Donato. Il pilota MP sembra andare largo ma poi gira attorno a Fernandez verso la Luco.

Ultimo giro: Hughes passa Fernandez che resta davanti alle Prema di Piastri e Vesti. Davanti Pourchaire non riesce a riprendere Beckmann.

Finisce così, con Lawson che vince davanti a Beckmann e Pourchaire. Fittipaldi è quarto davanti a Verschoor, Hughes, Piastri e Fernandez. Il pilota Prema è campione 2020.

La classifica di gara. A seguire quelle del campionato.

Immagine di copertina: Twitter / Prema

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F3 | GP Toscana: Lawson vince Gara 2, Oscar Piastri è Campione 2020 5
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE