F3 | GP Gran Bretagna: Lawson batte le Prema e vince gara-1

Il sorpasso su Sargeant e la difesa su Piastri valgono al neozelandese il secondo successo stagionale


In una gara condizionata da diversi incidenti rocamboleschi, Liam Lawson ha conquistato a Silverstone il secondo successo stagionale in F3. Il neozelandese del vivaio Red Bull ha avuto ragione della corazzata Prema centrando la vittoria di gara-1 proprio laddove l’anno scorso aveva ottenuto il suo primo podio nella categoria.

Partito secondo, al secondo giro Lawson si è prodotto in un eccezionale sorpasso sul poleman Logan Sargeant all’esterno della curva Stowe. Lo statunitense non è riuscito a reagire e dunque il pericolo principale è arrivato dal leader del campionato, il sempre impeccabile Oscar Piastri.

L’australiano ha affondato diversi attacchi sulla Hitech #5 ma Lawson si è difeso alla grande soprattutto all’11° giro, quando i due contendenti hanno percorso quasi tutto l’ultimo settore della pista fianco a fianco, senza mai toccarsi.

Lawson è riuscito a mantenere le redini della situazione e in quel momento la gara si è praticamente conclusa, allorché due safety car in rapida successione hanno impedito a Piastri di attaccare nuovamente il capoclassifica.

La prima neutralizzazione è arrivata al 12° giro per l’incidente che ha coinvolto Bent Viscaal e Jack Doohan all’uscita della curva Luffield. L’olandese si è scontrato con Ben Barnicoat carambolando contro la HWA di Doohan che sopraggiungeva da dietro. Subito dopo la bandiera verde, al 16° giro, una nuova carambola: un contatto tra Max Fewtrell e Oliver Caldwell alla curva Club ha mandato in testacoda la Trident #12, colpita violentemente da Lukas Dunner. Nell’incidente, la vettura di Caldwell si è letteralmente divisa in due nella parte posteriore e la safety car intervenuta per rimuovere i detriti è rimasta in pista fino alla bandiera a scacchi.

Sargeant ha completato il podio odierno precedendo un ottimo Jake Hughes in rimonta. L’esperto pilota del team HWA ha avuto ragione anche di Frederik Vesti, mai particolarmente protagonista in questo weekend finora.

Sesto Alexander Peroni, che prima della gara si è visto restituire il suo miglior tempo della qualifica dapprima cancellato per track limits. Il team ART si è portato a casa il settimo posto di Sebastián Fernández, il quale ha preceduto Clément Novalak e David Beckmann. Al termine di una lunga bagarre nella pancia del gruppo, Alexander Smolyar ha conquistato il decimo posto e con esso l’ultimo punto in palio e la pole position di gara-2.

Il russo ha vinto la resistenza di Richard Verschoor e di Théo Pourchaire, in grande difficoltà tra i curvoni del Northamptonshire e solo 12° dopo una qualifica deludente. Tra i protagonisti mancati annoveriamo anche Fewtrell, partito quarto ma finito subito nelle retrovie per un contatto in partenza con Vesti.

20esima posizione al ritorno in monoposto per Barnicoat, costretto ad un’escursione fuori pista dopo il contatto con Viscaal, mentre Sophia Flörsch è rimasta coinvolta in un incidente con Enzo Fittipaldi che l’ha spedita in testacoda a inizio gara: 22° posto per la bavarese del team Campos.

Il terzo secondo posto consecutivo ha portato Piastri a quota 94 punti nella classifica di campionato, mentre con la terza piazza e il bonus della pole position Sargeant ha recuperato una lunghezza in tutto (69). Lawson è risalito invece terzo a quota 50. Prema sempre più in controllo tra le squadre, dall’alto dei suoi 210,5 punti contro gli 88 di ART e gli 85,5 di Trident.

Alle 9:45 italiane di domani andrà in scena gara-2.

Classifica di gara:

Campionato piloti:

Campionato squadre:

Immagine copertina: fiaformula3.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,701FollowersFollow
F3 | GP Gran Bretagna: Lawson batte le Prema e vince gara-1 5
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE