F3 | GP Belgio: Zendeli senza rivali in gara-1, Piastri di nuovo leader

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

I problemi di Sargeant avvantaggiano l’australiano, quinto ma di nuovo in cima alla classifica


Dopo la beffa dell’ultimo giro di gara-2 nel secondo weekend di Silverstone, Lirim Zendeli è riuscito finalmente ad aggiudicarsi la prima vittoria in F3 dominando dall’inizio alla fine la prima manche del Gran Premio del Belgio a Spa-Francorchamps.

La pole di ieri si è tramutata in una netta vittoria per il tedesco del team Trident, che d’altra parte ha conquistato un ottimo risultato di gruppo in chiave classifica squadre. La compagine di Maurizio Salvadori e Giacomo Ricci ha piazzato anche David Beckmann al terzo posto e il rimontante Oliver Caldwell al settimo a fronte di una giornata non esaltante per la famiglia Rosin, sempre al vertice indisturbato della categoria ma relegata alle più immediate retrovie stamani.

Secondo posto per Théo Pourchaire, al quarto podio nella sua stagione d’esordio in F3, mentre la seconda ART di Alexander Smolyar ha chiuso quarta dopo avere perso il duello con Beckmann nelle prime battute di gara.

Tra le Prema è andata in scena una bagarre che ha ovviamente avuto ripercussioni anche sul campionato. Logan Sargeant sembrava indirizzato verso un altro risultato positivo per la sua leadership ma dei problemi al motore nella seconda metà di gara lo hanno relegato in ottava posizione, mentre Oscar Piastri ha ottenuto un quinto posto utile a riguadagnare la cima della classifica generale. Subito alle spalle dell’australiano si è piazzato Frederik Vesti.

Solo nono Liam Lawson, in debito di velocità di punta sul lungo rettilineo del Kemmel. Domani il neozelandese del team Hitech partirà secondo ma sarà necessaria una decisa correzione d’assetto per poter ambire ad un buon risultato con la griglia invertita.

Pole di gara-2 per Richard Verschoor, decimo dopo avere resistito al ritorno finale di Sebastián Fernández. Buon 13° Matteo Nannini, davanti ad Alexander Peroni e al rimontante della gara, Dennis Hauger, 15° al traguardo dal 28° posto della griglia.

Federico Malvestiti ha concluso 18° dopo una pericolosa escursione fuori pista a Pouhon, mentre Alessio Deledda si è insabbiato alla esse di Fagnes al terzo giro causando anche una virtual safety car. La lotta a centro gruppo durante il primo giro ha compromesso la gara di Roman Staněk, Enzo Fittipaldi, Clément Novalak e Andreas Estner, mentre Jake Hughes è rimasto fermo in griglia di partenza nel giro di ricognizione dovendo partire dai box; la sua gara si è poi conclusa in anticipo al 12° giro.

Con 140 punti, Piastri è tornato dunque in testa alla classifica generale con cinque lunghezze di margine su Sargeant. Terza posizione di nuovo appannaggio di Beckmann con 109,5 punti, in lotta con Lawson (101) e Pourchaire (100). Tra le squadre, Prema ha 353,5 punti contro i 194,5 di Trident.

La seconda gara del Gran Premio del Belgio prenderà il via domani alle 9:45.

Classifica di gara:

Campionato piloti:

Campionato squadre:

Immagine copertina: fiaformula3.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

F3 | GP Belgio: Zendeli senza rivali in gara-1, Piastri di nuovo leader 5
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE