F3 | GP Bahrain 2022: Roman Stanek al comando nelle prove libere

Il neo-pilota della Trident apre la nuova stagione di F3 con il miglior tempo davanti a Leclerc e Saucy, 3° e il migliore tra i Rookie. Indietro gli italiani.

La nuova stagione di F3 si apre sotto il segno di Roman Stanek, autore del miglior tempo nelle prime prove libere stagionali in Bahrain, sul circuito di Sakhir. Il pilota ceco, neo-arrivato in casa Trident, ha ottenuto la miglior prestazione del turno in 1:48.012, ottenuto nell’ultimo terzo di turno nonostante non si sia avvicinato al miglior tempo della tre giorni di test svolti a Sakhir a inizio marzo, ovvero l’1:47.247 realizzato da Isack Hadjar; tempo che sarà possibile eguagliare, se non battere, durante le qualifiche del pomeriggio, con la pista di Sakhir che si presenterà sicuramente in condizioni migliori.

Alle spalle di Stanek troviamo Arthur Leclerc, fresco vincitore del titolo nella Formula Regional Asian Championship e autore del secondo tempo negli ultimi dieci minuti della sessione chiudendo davanti a Gregoire Saucy, terzo e detentore del titolo di Formula Regional europea; il pilota svizzero della ART Grand Prix si è affermato come il migliore tra i Rookie, trovandosi anche al comando della classifica verso la metà del turno per poi chiudere a soli 78 millesimi dal tempo di riferimento stampato da Stanek.

Uscendo dalla Top3 i distacchi iniziano ad elevarsi, con Isack Hadjar autore del quarto tempo a due decimi dalla vetta, anche lui capace di scalare la classifica negli ultimi minuti del turno mettendosi alle spalle un altro debuttante come Franco Colapinto, che porta la Van Amersfoort Racing al quinto posto al termine di un turno trascorso interamente nelle posizioni di vertice. Alle spalle del pilota argentino troviamo gli altri due piloti della Prema, con il Rookie Oliver Bearman in sesta posizione che precede Jak Crawford, divisi da soli nove millesimi con entrambi che però pagano quattro decimi di ritardo dalla vetta.

Una delle possibili sorprese di questa sessione è data da Rafael Villagomez, capace di chiudere all’ottavo posto con la seconda vettura della Van Amersfoort Racing davanti ad Alexander Smolyar, che dopo la controversa situazione legata alla sua partecipazione al campionato, chiude le prove libere in nona posizione davanti a Juan Manuel Correa, decimo.

Fuori dalla Top10 Zane Maloney, 11° davanti a Victor Martins, solamente 12° alla sua prima uscita ufficiale con i colori della ART Grand Prix davanti a Jonny Edgar, anche lui piuttosto attardato con la Trident in 13° posizione, dando così vita ad un terzetto di piloti racchiuso in 59 millesimi ma a sette decimi di ritardo dalla prestazione di Stanek.

Molto indietro anche Caio Collet, solo 17° ad otto decimi dalla vetta e davanti al rientrante Niko Kari, capace però di essere il migliore tra i piloti della Jenzer Motorsport con il 18° tempo, nonostante sia il primo a pagare un distacco di oltre un secondo dalla vetta. Indietro anche i due piloti italiani presenti quest’anno, con Francesco Pizzi in 24° posizione e alle spalle del suo compagno di squadra alla Charouz Racing System Laszlo Toth, ed Enzo Trulli solamente 29° e penultimo, davanti solamente al suo compagno di squadra alla Carlin Brad Benavides.

Classifica Prove libere Formula 3:

F3
F3
F3

Immagini: Instagram / Trident Team

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima