F3 Asia | Dubai: Patrik Pasma evita i guai e vince Gara 2

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Prima vittoria in F3 Asian Championship per il finlandese davanti a Zhou e Chovet in una gara caratterizzata dalle Safety Car

Patrik Pasma ha vinto Gara 2 della F3 Asian Championship a Dubai centrando così la sua prima vittoria nella serie, dopo aver perso il podio conquistato ieri per via di una penalità.

Pasma ha ottenuto la vittoria in una gara per gran parte neutralizzata con l’ingresso in pista della Safety Car. La prima neutralizzazione è arrivata al terzo giro dopo un contatto tra Irina Sidorkova e Amna Al Qubaisi, con quest’ultima rimasta ferma in pista alla curva 11.

La gara è ripartita al sesto giro e a 14 minuti dal termine con Kush Maini in testa dalla pole position davanti a Pasma, con Roy Nissany che al primo giro ha approfittato della bagarre tra Zhou e Chovet per salire in terza posizione dopo un’ottima partenza dall’ottava posizione. Verso la fine del sesto giro Roberto Faria viene tamponato da David Vidales alla curva 14, con Faria che girandosi colpisce un incolpevole Ayumu Iwasa che era in bagarre con Vidales e non ha avuto sufficiente spazio per evitare il contatto: sia Faria che Iwasa sono costretti al ritiro.

Nel giro seguente Pasma riesce a superare Maini per la leadership della gara passandolo in curva 3; Maini si accoda e viene attaccato anche da Nissany che però alla curva 7 sbaglia completamente la frenata e tampona il pilota indiano, terminando entrambi lì la loro gara. Un incredibile colpo di scena che costringe i commissari di gara a far tornare in pista la Safety Car a 10 minuti dal termine per rimuovere le due vetture presenti nella via di fuga.

La gara termina in regime di Safety Car con Patrik Pasma che vince Gara 2 grazie ad un deciso sorpasso e ad una buona dose di fortuna nell’essere rimasto fuori dall’incidente provocato da Nissany che ha spianato la strada a Guanyu Zhou e Pierre-Louis Chovet per chiudere la gara sul podio, rispettivamente in seconda e terza posizione.

David Vidales chiude incredibilmente al quarto posto dopo non aver riportato conseguenze gravi dal precedente contatto con Faria. Quinto posto per Roman Stanek, il migliore tra i piloti Hitech GP davanti al suo compagno di squadra Reece Ushijima, sesto al traguardo. Primi punti in F3 Asian Championship per Alex Connor, sostituto di Isack Hadjar alla Evans GP, che ha chiuso Gara 2 al settimo posto. Lorenzo Fluxa, Cem Bolukbasi e Rafael Villagomez completano la zona punti.

Dopo questa gara Chovet mantiene la testa del campionato con 196 punti contro i 177 di Zhou, che accorcia il suo distacco a 19 punti. Più staccato Jehan Daruvala, fermo a 156 punti dopo il 12° posto di oggi per via di una pessima partenza che lo ha visto stallare allo spegnimento dei semafori venendo così sfilato dal resto del gruppo.

La F3 Asian Championship torna domani con l’ultima gara del quarto round stagionale che scatterà alla h. 8:05 italiane e sarà visibile live sul canale YouTube ufficiale della serie.

Immagini: Facebook / F3 Asian Championship Certified by FIA & Patrik Pasma

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci