F3 | Anche Dino Beganović al debutto con Prema nella prossima stagione

di Federico Benedusi @federicob95
26 Ottobre 2022 - 10:45

Lo svedese, fresco campione della Formula Regional europea, compirà il salto di categoria restando sempre nella famiglia Rosin


Si trattava di un annuncio atteso e inevitabile: nella stagione 2023 della F3, in forza al team Prema, ci sarà anche Dino Beganović. Il pilota svedese di origini bosniache, appena incoronato campione della Formula Regional europea lo scorso weekend al Mugello, salirà di categoria per fare il debutto nella terza formula sempre supportato dalla famiglia Rosin.

Beganović ha legato la sua intera carriera in monoposto al team Prema e, dopo avere corso in F4 sia in Italia che in Germania, ha avuto il merito di vincere il primo titolo piloti della squadra veneta da quando la Formula Regional si è unita alla defunta Formula Renault Eurocup. Nonostante un penultimo round difficile in Spagna, il titolo continentale 2022 non è mai stato messo particolarmente in discussione alla luce di quattro vittorie e ben 12 podi su 20 gare.

Come Paul Aron, già suo compagno di squadra in Regional che ritroverà anche l’anno prossimo in F3, anche Beganović ha avuto modo di guidare la Dallara F3 2019 nei recenti test di Jerez, dove ha ottenuto il nono miglior tempo assoluto nei tre giorni. Di fatto, la promozione di Beganović andrà ad occupare il posto della Ferrari Driver Academy che è stato appannaggio di Arthur Leclerc nel corso delle ultime due stagioni.

“Sono estremamente soddisfatto di gareggiare con Prema, un team che sento mio, nella F3 2023”, ha esordito lo svedese. “Sarà il nostro quarto anno insieme e sono fiero di poter continuare con questa squadra. Prema ha una storia straordinaria in F3 e ha vinto almeno un titolo all’anno qui. Penso che sia senza dubbio un altro passo nella giusta direzione per il mio futuro e anche per il team, poiché abbiamo lavorato insieme per tanto tempo ormai. Con i test di Jerez siamo arrivati ad un buon punto di preparazione per il prossimo anno, vogliamo continuare su questa strada”.

Il team principal René Rosin ha aggiunto: “Abbiamo lavorato con Dino sin dall’inizio della sua carriera in monoposto e siamo fieri di proseguire anche nel 2023. Siamo passati per la F4 e per la Formula Regional con risultati sempre migliori, la sua stagione 2022 ha dimostrato quanto sia diventato competente e competitivo come pilota. La stagione 2023 sarà fondamentale per capire come prenderà forma il resto della sua carriera e le premesse ci sono tutte. Supporteremo Dino affinché il suo impatto con la categoria sia positivo sin dall’inizio, lavoreremo il più duramente possibile nel corso dei mesi invernali”.

Immagine copertina: Prema Twitter