F2 | Victor Martins completa la line-up del team ART Grand Prix

Formula 2
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
20 Gennaio 2023 - 14:07
Home  »  F2

Promozione in seno al team francese per il campione in carica della F3, al fianco del connazionale Pourchaire

ART Grand Prix ha completato la sua formazione per la F2 2023 promuovendo il campione in carica della F3, Victor Martins. La squadra di Sébastien Philippe ha dunque deciso di puntare su una coppia tutta francese, dopo avere confermato per un altro anno Théo Pourchaire.

Il passaggio alla classe cadetta di Martins è stato velocemente propiziato dai risultati dei test di Abu Dhabi, terminati proprio con il miglior tempo assoluto del parigino di origini portoghesi. Nel panorama delle formule propedeutiche Martins vanta una buona esperienza e anche risultati di tutto rispetto, con un ulteriore titolo nella Formula Renault Eurocup del 2020 dopo avere concluso secondo nel 2019 e un’altra piazza d’onore conseguita nella F4 francese del 2017.

A seguito di una stagione di F2 conclusa senza titoli a fronte di obiettivi bellicosi, la coppia formata da Pourchaire e Martins ha le carte in regola per riportare nella bacheca di ART i titoli che mancano dal 2019 per quanto riguarda i piloti e addirittura dal 2015 per quanto concerne le squadre.

Queste le dichiarazioni di Martins: “La stagione 2023 si preannuncia esaltante e motivante. Dopo un’annata di successi con ART Grand Prix, non ho mai pensato di salire di categoria con un’altra squadra. Non vedo l’ora di scoprire la F2, una serie dura e competitiva con team molto professionali. I test hanno rimosso i piccoli dubbi che potevo avere riguardo il mio adattamento, perché mi sono sentito subito confortevole e in fiducia. Il mio obiettivo sarà quindi quello di fare il possibile per vincere il titolo al primo tentativo. Con ART Grand Prix ho tutto a mia disposizione per permettermi grandi ambizioni”.

Philippe ha aggiunto: “Intraprendere la sfida della F2 2023 con Victor è stata una scelta logica, dopo un’annata intensa conclusasi con il primo titolo di ART nella nuova era della F3. Victor ha compiuto enormi progressi nel 2022 e ha provato che anche in condizioni difficili dal punto di vista personale e sportivo dispone del talento per raggiungere grandi risultati ai più alti livelli del motorsport. I test di Abu Dhabi hanno confermato la sua abilità nell’adattarsi velocemente ad ogni nuova monoposto. La sua determinazione, il suo entusiasmo e il suo spirito di conquista saranno armi utili in una serie in cui la competizione è molto sentita”.

Immagine copertina: ART Grand Prix Twitter

Lascia un commento