F2 | Test Sakhir: Ghiotto e Hitech comandano nell’ultima giornata

F2 | Test Sakhir: Ghiotto e Hitech comandano nell’ultima giornata

Dopo due giornate all’insegna dei rookies, i test della F2 a Sakhir hanno visto l’esperto Luca Ghiotto prendersi l’ultima parola. Il vicentino, in rappresentanza del pur debuttante (in questa categoria, almeno) team Hitech, ha messo a referto un 1:41.252 al calare del sole cancellando per appena otto millesimi il crono stabilito da Jehan Daruvala ieri.

Una giornata che ha visto alternarsi, come sempre, l’attacco al tempo e le simulazioni di passo gara, queste ultime molto importanti in previsione del round d’apertura del campionato che si terrà nel weekend del 22 marzo. È noto, infatti, come sul tracciato del Bahrain la gestione delle gomme abbia un ruolo drammaticamente importante per il risultato finale di entrambe le gare; i test svoltisi in questi giorni sono stati quindi particolarmente d’aiuto soprattutto per i piloti al debutto nella categoria cadetta.

Tornando ai tempi assoluti di questo martedì, ha nuovamente sorpreso in positivo Felipe Drugovich, oggi addirittura secondo al volante della monoposto del team MP Motorsport. Con appena 172 millesimi di gap da uno dei piloti più esperti della categoria il brasiliano può ritenersi decisamente soddisfatto di questi tre giorni di prove, che lo vedono autore del terzo miglior tempo assoluto.

Terzo Jack Aitken, in ombra nelle prime due giornate ma tornato al top anche dal punto di vista della prestazione pura oggi. Nuovamente quarto, come ieri, Mick Schumacher al volante della Prema: per il tedesco si tratterà di una stagione molto importante, dopo il complicato debutto del 2019, specialmente in ottica futura, vista la forte concorrenza all’interno della Ferrari Driver Academy.

Quinta piazza per Nobuharu Matsushita davanti ad un buon Nikita Mazepin, con la seconda delle Hitech. In tema di FDA bisogna registrate il settimo crono di Robert Shwartzman, a sua volta piuttosto in disparte tra domenica e lunedì ma ugualmente tra i piloti più attesi quando si comincerà a fare sul serio.

Louis Délétraz ha registrato l’ottavo tempo di giornata precedendo Sean Gelael e Callum Ilott, mentre l’altra Charouz di Pedro Piquet ha concluso solo 11esima dopo essere stata grande protagonista dei primi due giorni. 12° Daniel Ticktum, che ha mantenuto a sua volta un profilo abbastanza basso tra i test di Abu Dhabi e quelli appena conclusi in Bahrain.

16° Jehan Daruvala, autore del miglior crono in mattinata per poi concentrarsi sulle simulazioni di gara al pomeriggio. Programma di long run esteso invece a tutta la giornata per il team ART, relegato quindi a fondo classifica con Sergey Sirotkin e Marcus Armstrong.

Analizzando invece la classifica riepilogativa delle tre giornate si nota come molti piloti abbiano stabilito il loro riferimento nel day 2, fatto che oltre al già citato Daruvala mantiene ad esempio Guanyu Zhou in quarta posizione davanti a Piquet e Schumacher. Piazzamento in top ten anche per Sirotkin, che come noto non sarà protagonista di questa stagione e ha preso parte a questi test per l’inconveniente capitato a Christian Lundgaard.

Classifica di giornata:

Classifica riepilogativa:

Immagine copertina: fiaformula2.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
F2 | Test Sakhir: Ghiotto e Hitech comandano nell'ultima giornata 4
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE