F2 | Test Jerez: Nyck de Vries precede Ghiotto nella seconda giornata

F2
Test Jerez: Nyck de Vries precede Ghiotto nella seconda giornata

Quinto crono per Schumacher, torna in pista anche Antonio Fuoco di 27 Febbraio 2019, 17:38

Anche nella seconda giornata di test della F2 a Jerez è stato Nyck de Vries a dettare legge. Il pilota olandese del team ART ha confermato la superiorità mostrata ieri migliorando ulteriormente il tempo sul giro, sceso oggi a 1:24.723, e precedendo di 22 millesimi Luca Ghiotto. 

Giornata molto positiva per il team Virtuosi, che oltre a piazzare Ghiotto in seconda posizione ha visto Guanyu Zhou arrivare ad appena 13 millesimi dal più esperto compagno di squadra. Il pilota cinese, passato dal programma giovani Ferrari a quello Renault quest'inverno, sta dimostrando un eccezionale adattamento alla nuova vettura. Un piccolo inconveniente nella sessione mattutina, invece, per il pilota italiano che ha colpito le barriere della curva 8.

La sessione mattutina, che è servita quasi totalmente a dare la classifica generale odierna, ha visto un'autentica battaglia sul filo dei millesimi. I primi otto hanno infatti chiuso in un decimo e mezzo di gap, al termine di un'autentica simulazione di qualifica con le Pirelli a banda rossa. Quarto tempo per Louis Délétraz con la Carlin, davanti a Mick Schumacher e all'accoppiata DAMS formata da Nicholas Latifi e Sérgio Sette Câmara.

In top ten anche le vetture dello junior team Sauber gestite da Charouz Racing. Ottavo crono per Callum Ilott, pilota della FDA, davanti allo statunitense-ecuadoregno Juan Manuel Correa che sta a sua volta compiendo molti passi avanti nel suo apprendistato con la F2/18. In decima posizione ha chiuso un altro olandese, peraltro di squadra olandese, ossia Richard Verschoor sulla vettura del team MP Motorsport.

Confermato nel ruolo di test driver Renault proprio oggi, Jack Aitken ha portato all'11° la migliore delle Campos in pista precedendo Nikita Mazepin e il suo compagno di squadra Dorian Boccolacci. Il francese ha staccato il miglior tempo nella sessione pomeridiana, che per la prima volta si è incentrata sui passi di gara. Particolarmente importante e significativo è il lavoro sulle gomme a Jerez, pista che mette sotto grande stress le Pirelli come osservato nel penultimo round del campionato 2017.

Nella giornata di oggi è tornato in pista anche Antonio Fuoco, che ha rilevato Ralph Boschung nel team Trident. Il calabrese ha staccato il 18° tempo assoluto alle spalle di Anthoine Hubert, molto in difficoltà in questi primi due giorni e autore di un'uscita di pista nel pomeriggio, e di Giuliano Alesi. Non è sceso in pista Jordan King, poiché il team MP non è riuscito a risolvere totalmente il problema meccanico che ha afflitto la sua Dallara ieri pomeriggio.

Domani, le 20 vetture di F2 affronteranno l'ultima giornata dei test andalusi prima di trasferirsi in quel di Barcellona.

Classifica:



Condividi