F2 | Test Abu Dhabi: Nikita Mazepin il più veloce nell’ultima giornata

Con l’ultima giornata dei test di Abu Dhabi, anche la F2 ha ufficialmente messo in archivio la sua (non indimenticabile) stagione 2019. Un sabato che non ha visto particolari miglioramenti cronometrici rispetto ai due giorni scorsi e soprattutto a ieri, che è rimasta la giornata migliore dal punto di vista della prestazione. Negli ultimi minuti della sessione pomeridiana è arrivato peraltro un piccolo rovescio di pioggia ad impedire l’attacco al tempo finale ai piloti intenzionati ad utilizzare la gomma più morbida.

Il 2019 della categoria cadetta si è concluso, paradossalmente, con il miglior tempo di una delle principali delusioni della stagione. Nikita Mazepin, atteso a tutt’altro esordio con il team ART, ha registrato la miglior prestazione di questo sabato in 1:50.473 al volante di una vettura del team Carlin. Il russo è stato l’unico pilota, insieme a Yuki Tsunoda, a staccare il miglior crono di questi tre giorni nel turno odierno.

La leadership finale di questa tornata di test è rimasta dunque nelle mani di Louis Délétraz, primo sia ieri che giovedì. Lo svizzero del team Charouz ha concluso al terzo posto oggi alle spalle di Callum Ilott, ex pilota della scuderia ceca e ora in forza a Virtuosi Racing. Un decimo e mezzo ha racchiuso la top 3 di oggi.

Proseguendo a leggere una classifica assoluta determinata dai soli tempi della mattinata, fatto salvo il solo Roy Nissany in ultima posizione, Ralph Boschung occupa la quarta posizione. Buona prestazione per l’elvetico del team MP, reduce da un altro campionato interrotto da problemi di budget nella solita speranza che il prossimo anno possa essere più fortunato. Squillo per Daniel Ticktum, quinto al volante di una DAMS a circa mezzo secondo da Mazepin.

Stabili anche le performance di Robert Shwartzman, ottimo secondo ieri e sesto oggi. Il team Prema ha registrato anche il miglior tempo nelle prove pomeridiane-serali con Mick Schumacher, che dopo avere risolto i problemi tecnici patiti ieri è tornato in pista concludendo la giornata al decimo posto. Tra le due rosse Dallara del team della famiglia Rosin si sono piazzati il già citato Tsunoda, Guanyu Zhou e Pedro Piquet, confermatosi in top 10 al debutto in F2.

Nelle retrovie le ART, protagoniste di spessore negli scorsi due giorni, con Christian Lundgaard 12° e Marcus Armstrong 14°. In attesa che il danese, membro del programma giovani Renault, possa essere confermato al fianco del già annunciato neozelandese della Ferrari Driver Academy, possiamo comunque pregustare un’altra ottima annata di F2 per il team francese dopo il titolo vinto da Nyck de Vries. In tema di giovani piloti Ferrari, all’appello manca solo Giuliano Alesi che oggi ha messo a segno il 18° miglior crono.

La classifica finale di questi test ricalca in toto quella di ieri: pur migliorandosi nel day 3, Mazepin e Tsunoda sono infatti rimasti rispettivamente in quinta e 14esima posizione. L’1:50.124 di Délétraz è il riferimento che conclude la stagione.

L’appuntamento d’apertura del campionato 2020 è previsto per il Gran Premio del Bahrain, nel weekend del 22 marzo. Non sono ancora state rese note le date dei test collettivi pre-stagione.

Classifica di giornata:

F2 | Test Abu Dhabi: Nikita Mazepin il più veloce nell'ultima giornata 1

Classifica riepilogativa:

F2 | Test Abu Dhabi: Nikita Mazepin il più veloce nell'ultima giornata 2

Immagine copertina: fiaformula2.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,689FollowersFollow
F2 | Test Abu Dhabi: Nikita Mazepin il più veloce nell'ultima giornata 4
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE