F2 | Test Abu Dhabi 2022: Jack Doohan primeggia nel day 2

di Federico Benedusi @federicob95
24 Novembre 2022 - 16:28

L’australiano guida una selva di piloti già protagonisti della serie in questa stagione, Maini è il migliore dei rookies col sesto tempo

La seconda delle tre giornate di test della F2 ad Abu Dhabi ha visto primeggiare Jack Doohan, già tra i protagonisti della stagione appena conclusa e a quanto pare avviato ad una conferma presso il team Virtuosi, che lo sta schierando anche in questa settimana di prove collettive.

Il pilota australiano dell’academy Alpine è il primo a scendere sotto il muro dell’1:36 in questi test, avendo segnato un 1:35.990 nel turno mattutino di oggi. Alle sue spalle si è posizionata una serie di avversari già impegnati nella categoria cadetta quest’anno, tanto che l’intera top 5 di questo giovedì è stata occupata da piloti “esperti”.

La classifica riepilogativa, scritta perlopiù nel primo turno, vede al secondo posto Jehan Daruvala con il team MP seguito da Ayumu Iwasa (DAMS), Ralph Boschung (Campos) ed Enzo Fittipaldi (Carlin). Solo l’indiano e il nipponico sono rimasti al di sotto dei due decimi di ritardo da Doohan, mentre dalla quarta posizione in poi si va già oltre i tre.

Miglior debuttante di giornata è Kush Maini, già sicuro del suo sedile in Campos per il 2023. Il secondo alfiere indiano della serie si era già piazzato in top ten ieri e quest’oggi si è ulteriormente confermato, nonostante un contatto con Doohan che ha causato una bandiera rossa nel corso del pomeriggio. Roy Nissany ha chiuso settimo sulla monoposto del team Charouz, seguito da Théo Pourchaire che ha messo a segno il record di tornate percorse con 103, a pari merito con Juan Manuel Correa.

Nono Dennis Hauger, già ambientatosi con la nuova realtà del team MP come dimostrato nel day 1, poi Frederik Vesti che è stato il pilota più veloce nel pomeriggio sulla Prema #1. Il danese è stato tra i pochi a migliorare nel secondo turno il riferimento stabilito nel primo, ma le prove pomeridiane non sono state dedicate propriamente al giro secco e dunque l’1:36.462 è valso solo la decima piazza assoluta.

14esima posizione per l’altra Prema, quella di Oliver Bearman. Meglio ha fatto Victor Martins, 11° nonostante un incidente nel turno mattutino, e anche Clément Novalak in termini di team italiani: 12° tempo per il franco-britannico del team Trident. Solo 15° Richard Verschoor, mattatore della giornata di ieri: l’olandese è salito sulla vettura guidata in precedenza da Rafael Villagómez, mentre la #24 del team van Amersfoort è passata al già citato Correa, oggi 21° e penultimo ma con un’ampia moltitudine di giri percorsi.

Un grande lavoro di long run è stato svolto anche dai debuttanti del team Hitech, lontani nella classifica assoluta ma con tanta esperienza maturata in questa giornata: 101 giri per Jak Crawford, 100 per Isack Hadjar.

Nell’ultimo venerdì di test del 2022 l’unico avvicendamento riguarderà ancora il team van Amersfoort, con Villagómez di nuovo al posto di Verschoor sulla vettura #25.

Classifica mattina:

F2 | Test Abu Dhabi 2022: Jack Doohan primeggia nel day 2

Classifica pomeriggio:

F2 | Test Abu Dhabi 2022: Jack Doohan primeggia nel day 2

Immagine copertina: Formula 2 Twitter