F2 | Ralph Boschung sulla seconda vettura del team Trident

F2
Ralph Boschung sulla seconda vettura del team Trident

Dopo gli ottimi test di Barcellona, lo svizzero ha convinto la scuderia italiana di 11 Marzo 2019, 18:12

Ralph Boschung è il secondo pilota del team Trident per la stagione 2019 della F2. Lo svizzero, dopo il decimo tempo assoluto segnato nei test di Barcellona della scorsa settimana, è stato scelto dalla squadra italiana per affiancare Giuliano Alesi nel campionato cadetto che partirà a fine mese in Bahrain.

Per lo svizzero sarà la terza stagione consecutiva in F2, nella speranza di poter arrivare finalmente alla conclusione dell'anno. Sia nel 2017 che nel 2018, infatti, Boschung è stato lasciato a piedi dalla sua squadra prima del round finale: nella sua stagione di debutto Campos Racing lo ha appiedato prima di Abu Dhabi per fare spazio a Lando Norris, mentre l'anno scorso MP Motorsport ha concluso anticipatamente la partnership dopo Monza a causa dei problemi di budget dell'elvetico. 

Con più esperienza sulle spalle, il 21enne di Monthey conta di ottenere qualche risultato importante in modo da non dover dipendere solo da chi supporta economicamente la sua carriera. Già a Jerez non sono arrivati segnali incoraggianti, poiché nuovi problemi di sponsor lo hanno costretto a restare ai box nelle ultime due giornate, ma a Barcellona ha mostrato buone cose rientrando nella top ten dei tre giorni.

"Sono felicissimo di disputare la stagione 2019 della F2 con Trident Racing", ha detto Boschung. "Sono stato in contatto con loro per diversi anni e sono fiero che tutte le tessere per poter lavorare insieme siano andate al loro posto. La squadra è di alto livello, da un punto di vista sia tecnico che umano, e sono sicuro che troveremo la giusta chimica per disputare un'ottima stagione. Non vedo l'ora di tornare in pista. Ringrazio il team Trident per la fiducia riposta in me, oltre ai miei sponsor per avermi permesso di iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera".

Sono ora tre i sedili rimasti "vacanti" nella categoria cadetta. Campos Racing ha testato Dorian Boccolacci e Roberto Merhi nelle scorse settimane e potrebbe essere uno di loro ad affiancare Jack Aitken, mentre MP Motorsport dovrebbe puntare su Jordan King e un altro nome ancora ignoto.



Condividi