F2 | Ralph Boschung resta con Campos anche per la stagione 2023

di Federico Benedusi @federicob95
15 Novembre 2022 - 18:29

Terza stagione consecutiva per lo svizzero all’interno dello storico team spagnolo

Ralph Boschung sarà ai nastri di partenza della F2 anche nel 2023 e per la terza stagione consecutiva rappresenterà il team Campos Racing, al quale si era unito già in occasione dell’appuntamento conclusivo del 2020 a tre anni dal suo debutto nella serie avvenuto proprio con la compagine spagnola.

Per lo svizzero di Monthey il 2022 si è rivelato ben più difficile del previsto. Il decimo posto in classifica e i due podi messi in cassaforte nella scorsa stagione lasciavano presagire quantomeno un’annata da outsider, iniziata peraltro con un altro terzo posto nella feature race di Imola, ma a partire dal Gran Premio di Spagna un problema al collo ha attanagliato Boschung costringendolo a disertare un totale di sei round. Inizialmente si parlava addirittura di campionato finito in anticipo, ma i tempi di recupero si sono sorprendentemente accorciati e l’ormai esperto elvetico è tornato in gara già a Spa-Francorchamps mettendo a segno un’altra top 3 nella sprint del sabato.

Il 14° posto nell’attuale classifica generale non riflette di certo le speranze di inizio stagione, pertanto Boschung si è voluto dare un’altra possibilità nella serie cadetta proseguendo in un rapporto ormai molto solido, quello con Campos. Dall’alto delle sue 95 (dopo questo weekend ad Abu Dhabi) gare corse in F2 sarà, salvo ritorni al momento imprevisti, il pilota con la maggiore esperienza sulla griglia di partenza 2023.

“Sono grato di avere la possibilità di proseguire con Campos anche il prossimo anno”, ha detto. “Quella del 2021 è stata la mia unica stagione completa in F2, quest’anno è iniziato bene ma tutto è stato compromesso dai problemi al collo. Ho ancora un conto in sospeso qui e voglio provare che insieme a Campos Racing posso raggiungere costantemente buoni risultati”.

Il team principal Adrián Campos jr ha aggiunto: “Siamo fieri di continuare a lavorare insieme a Ralph, perché quest’anno è rimasto incompleto a causa di tutti i problemi fisici che ha incontrato. Dobbiamo ancora raggiungere i nostri obiettivi ed è quello che desideriamo fare l’anno prossimo. Ci aspettiamo di raggiungere risultati di prestigio con regolarità”.

Immagine copertina: fiaformula2.com