F2 | Matteo Nannini confermato in Campos anche a Silverstone

CONDIVIDI

Nannini sarà in azione con il team spagnolo anche nel quarto round del campionato di Formula 2

Il quarto round della stagione di Formula 2 vedrà anche Matteo Nannini tra i suoi partecipanti, con il pilota italiano che è stato confermato dalla Campos per il round in programma questo weekend sul circuito di Silverstone, dove affiancherà il confermato Ralph Boschung.

Nannini aveva sposato la causa del team spagnolo in occasione dell’appuntamento di Baku, dove ha preso il posto di Gianluca Petecof, presente nei primi due round del campionato al termine dei quali ha dovuto alzare bandiera bianca per problemi finanziari. In Azerbaijan Nannini si è comportato piuttosto bene, con l’undicesimo posto nella seconda Sprint Race come miglior risultato del weekend.

Nannini

Tra i due round di Formula 2, Nannini ha preso regolarmente parte ai round di Formula 3 a Le Castellet e al Red Bull Ring con la HWA Racelab con alti e bassi, come il weekend senza punti in Francia e il pronto riscatto in Austria dove ha ottenuto il quinto posto nell’ultima gara in programma.

Nannini ha commentato così l’occasione di tornare in azione in Formula 2: “Sono molto felice che Campos mi abbia dato ancora una volta questa opportunità. Non vedo l’ora di correre qui a Silverstone, una pista dove ho corso l’anno scorso in F3: spero che saremo più fortunati e che possiamo ottenere un buon risultato per la squadra. Grazie ancora a Campos Racing!”.

Non solo Nannini, ma a Silverstone è stato confermato anche Jack Aitken con la HWA Racelab proprio in sostituzione del pilota italiano, esattamente come avvenuto nei round di Monaco e Baku, dove a Monaco Aitken ha sfiorato la zona punti ottenendo il nono posto nella seconda Sprint Race.

Immagine: Twitter / Campos Racing & camposracing.com

SEGUICI


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

SEGUICI