F2 | Le Castellet al posto di Sochi nel calendario 2022

Al posto del Gran Premio di Russia rimosso ormai diversi mesi fa, la F2 manterrà il suo 14° evento tornando in Francia


Nel giorno in cui la F1 ha rinunciato a sostituire il Gran Premio di Russia cancellato per la tragica situazione internazionale nell’est Europa, la F2 ha invece confermato che gli eventi in programma nella stagione 2022 saranno 14 come originariamente previsto. Al posto dell’evento in programma a Sochi, infatti, la serie cadetta tornerà a Le Castellet in occasione del Gran Premio di Francia.

Dopo due anni di assenza, nel 2020 per la cancellazione del round francese causa Covid e nel 2021 per l’alternanza dei calendari che portò la F3 a correre da sola al Paul Ricard, la F2 tornerà protagonista su una delle piste europee di maggiore storia, anche se il fascino è venuto meno da diversi anni a causa delle modifiche apportate per rendere il tracciato un “test track”. Nell’ultima occasione datata 2019 a conquistare le due gare furono Nyck de Vries e il compianto Anthoine Hubert.

Le Castellet si inserirà dunque nel calendario della F2 2022 come nono round, nel weekend del 24 luglio, costringendo così piloti e squadre del campionato cadetto ad un grandissimo impegno: nel corso del mese di luglio, infatti, la F2 sarà di scena ogni fine settimana a parte quello del 17, iniziando da Silverstone e Spielberg per poi proseguire con Le Castellet e Hungaroring prima della pausa estiva.

Questa novità non riguarderà chiaramente la F3, che per il 2022 non aveva previsto la partecipazione al Gran Premio di Russia all’interno del suo calendario.

Queste le dichiarazioni dell’amministratore delegato, Bruno Michel: “Dall’annuncio della cancellazione di uno dei nostri eventi, abbiamo lavorato per trovare una location sostitutiva che tenesse sempre in considerazione i costi. Le Castellet si è rivelata essere l’opzione migliore e siamo molto contenti di ritornare al Circuit Paul Ricard. Con questo round aggiuntivo torniamo a 14 appuntamenti, come annunciato prima dell’inizio della stagione. Questo renderà il calendario 2022 il più grande dalla nascita della F2 FIA datata 2017. Il mese di luglio sarà molto impegnativo per piloti e squadre, ma anche molto esaltante per i fans e per tutti coloro che sono coinvolti nella serie”.

Immagine copertina: fiaformula2.com

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS