F2 | Lawson e Vips correranno con Hitech GP nel 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Liam Lawson e Jüri Vips formeranno la nuova line-up Hitech GP nel campionato 2021

Hitech GP ha annunciato la sua nuova coppia di piloti per il 2021. La squadra inglese schiererà due membri del Red Bull Junior Team, ossia Liam Lawson e Juri Vips.

Lawson viene da un 2020 soddisfacente in Formula 3, avendo ottenuto 3 vittorie e 6 podi complessivi con la scuderia che poi lo ha promosso in Formula 2 per l’anno che verrà.

Vips, al contrario, è reduce da un anno molto travagliato a causa della pandemia: i suoi piani originali erano quelli di disputare il campionato Super Formula, salvo poi rinunciare per prendere parte al Formula Regional European Championship (non portandolo a termine) e alla Formula 2 in sostituzione di Sean Gelael in DAMS.

Liam Lawson“Sono entusiasta di poter correre in F2 con Hitech quest’anno. Dopo questi due anni in Formula 3, mi sento pronto per questo campionato e per fare un buon lavoro con la squadra. Ho imparato molto dai test F2 in Bahrain con HitechProsegue il pilota nella nota ufficiale diffusa sul sito Formula 2e ho avuto un buon feeling con la macchina. C’è comunque ancora molto da imparare, quindi non vedo l’ora di cimentarmi in questa sfida!”

Jüri Vips“Non vedo l’ora di lavorare di nuovo con Hitech. Abbiamo avuto un buon anno in F3 nel 2019, ma abbiamo ancora dei conti in sospeso. Hanno avuto un’ottima stagione al loro debutto in F2 e sono sicuro che saremo in grado di lottare per il titolo quest’anno!”

Oliver Oakes, Team Principal Hitech“Siamo orgogliosi di poter continuare il nostro rapporto con Red Bull. […] Liam salirà in F2 con noi dopo una buona prestazione nei Test F2 in Bahrein e Jüri tornerà a casa in Hitech, visto che lo conosciamo bene dopo il 2019 in FIA F3.”

Immagine: FiaFormula2.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Matteo Gaudieri
Matteo Gaudieri
Nato nel 1999, appassionato di corse dal 1906. Miro alla carriera giornalistica con una penna scarica e dei fogli stropicciati

ALTRI DALL'AUTORE