F2 | GP Ungheria: pole sotto l'acqua per Nyck de Vries

F2
GP Ungheria: pole sotto l'acqua per Nyck de Vries

Solo Ghiotto nella scia dell'olandese, quarto Schumacher di 02 Agosto 2019, 17:52

La pioggia pomeridiana ha condizionato anche le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di F2. Una condizione climatica che tuttavia non ha messo in crisi Nyck de Vries, leader del campionato e autore della pole position in 1:49.809. Per la terza volta in questa stagione, quindi, sarà l'olandese del team ART a prendere il via della feature race dalla prima posizione.

Solo Luca Ghiotto è rimasto nei pressi di de Vries in queste qualifiche. Il pilota italiano ha staccato il secondo tempo ad un paio di decimi dalla pole, precedendo però gli altri avversari diretti per la classifica generale: Nicholas Latifi ha chiuso terzo, staccato di ben sette decimi dal poleman ma sempre costante nei piazzamenti in una stagione che lo ha visto partire da leader e ora lo mette all'inseguimento.

Buon quarto Mick Schumacher, molto veloce sin dalle prove libere e confermatosi sul bagnato delle qualifiche; alle spalle della Prema #10 partirà Louis Délétraz, di nuovo in luce sul giro secco dopo la buona performance di Silverstone. Callum Ilott ha portato la prima Sauber-Charouz in sesta piazza, precedendo Jack Aitken e Nobuharu Matsushita, già vincitore su questa pista in GP2.

Anthoine Hubert ha segnato il nono tempo mentre Guanyu Zhou partirà solo decimo, dopo essersi messo in mostra nella parte centrale della sessione. Jordan King e Juan Manuel Correa si divideranno la settima fila, poi un deludente Sérgio Sette Câmara solo 13° e poco a suo agio sul bagnato. Alle spalle del brasiliano della DAMS partirà Giuliano Alesi, che ha eguagliato la sua miglior qualifica stagionale stabilita a Baku.

15° Arjun Maini davanti al rientrante Ralph Boschung, tornato sulla Trident #21 dopo due gare di assenza. Lo svizzero è anche rimasto protagonista di un incidente piuttosto violento nelle libere, a causa di un'avaria ai freni sul rettilineo principale, ma è riuscito a tornare regolarmente in pista per le qualifiche. Ritorno in pista anche per Sean Gelael, che dopo avere chiuso anticipatamente il weekend di Silverstone ha portato a casa un 17° tempo davanti a Tatiana Calderón e Mahaveer Raghunathan.

Chiude la griglia Nikita Mazepin, andato in testacoda alla chicane durante il primo giro di pista e incapace di proseguire la sessione.

In un weekend dalla schedule inedita, la feature race dell'Hungaroring scatterà domani mattina alle 10:10, in luogo della solita collocazione del sabato pomeriggio.

Classifica:

Immagine copertina: FIA Twitter


Condividi