F2 | GP Ungheria: Câmara in pole position a sorpresa

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Prima pole position di F2 in carriera per Sérgio Sette Câmara, che all’Hungaroring ha messo in riga tutto il plotone della categoria cadetta al termine di 30 minuti molto combattuti. Il brasiliano del team Carlin ha segnato un tempo di 1:27.400 bruciando nelle ultime battute Jack Aitken, rientrato anticipatamente ai box dopo il suo ultimo run con la quasi certezza di avere incamerato la sua prima pole in F2 e beffato per appena 30 millesimi.

Tra i protagonisti delle qualifiche si è finalmente rivisto anche il nome di Nyck de Vries, quest’anno solitamente poco efficace nell’attacco al tempo. L’olandese del team Prema ha segnato il terzo crono precedendo il leader del campionato George Russell, reduce da tre pole position e ora costretto ad un piazzamento in seconda fila. Risultato comunque positivo in ottica campionato visto il sesto posto del suo avversario, Lando Norris, che anche domani sarà costretto a recuperare posizioni a seguito di una qualifica al disotto del suo livello.

In mezzo ai due pretendenti al titolo si è piazzato Luca Ghiotto, autore di una qualifica positiva con il quinto posto finale. La quarta fila è rinchiusa in un solo millesimo di secondo, con Artem Markelov davanti ad Arjun Maini, mentre Ralph Boschung ha portato a casa un ottimo nono posto per il team MP Motorsport.

Top ten chiusa da Louis Délétraz con la migliore delle Charouz, poiché Antonio Fuoco non è andato oltre il 12° posto dopo avere comandato la sessione per qualche istante. Il calabrese ha preceduto le due vetture del team DAMS, con un deludente Alexander Albon davanti a Nicholas Latifi. Risultato a sorpresa anche in casa Arden, con Maximilian Günther solo 15° a fronte dell’11esima piazza di Nirei Fukuzumi, quest’anno non sempre a suo agio dopo il salto di categoria dalla GP3 Series.

Alla sua prima qualifica in F2, Alessio Lorandi ha concluso al 17° posto. Un inizio positivo per il pilota bresciano, che da subito si è messo alle spalle una Prema, quella di Sean Gelael, ma anche l’esperto Roberto Merhi, particolarmente in difficoltà sulla pista ungherese. Ultima posizione in griglia per Tadasuke Makino, che nelle prove libere della mattinata è rimasto anche vittima di un incidente alla curva 3.

Il semaforo verde della feature race è previsto per domani, alle 16:45.

Classifica:

F2 | GP Ungheria: Câmara in pole position a sorpresa 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F2 | GP Ungheria: Câmara in pole position a sorpresa 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE