F2 | GP Spagna 2022, Qualifiche: Doohan torna in pole, Drugovich partirà davanti nella Sprint Race

Seconda pole position stagionale per Jack Doohan che precede di pochi millesimi Jüri Vips. Male i big con Pourchaire solo settimo, Drugovich decimo e Hauger fuori dalla Top10.

Con qualche minuto di anticipo Jack Doohan si è aggiudicato la seconda pole position di questa stagione, che gli varrà la prima posizione in griglia della Feature Race del GP di Spagna di F2. L’australiano ha segnato il proprio riferimento a quattro minuti dal termine e nemmeno il giro sul finale di Jüri Vips ha scalfito il suo risultato.

Il pilota estone, ultimo dei partecipanti a segnare un giro cronometrato, ha chiuso a soli 23 millesimi dalla pole position, aggiudicandosi così la prima fila. Ottima posizione anche per Frederik Vesti che per la prima volta si è infilato tra i primi dieci, conquistando il terzo tempo. Solo una quarta posizione per Jehan Daruvala che ha chiuso la sua qualifica dopo il primo quarto d’ora, avendo già consumato i due set di gomme a disposizione. L’indiano aveva ottenuto il miglior tempo che però è durato solo dieci minuti, prima che arrivassero quelli del pilota Virtuosi e di tutti gli altri avversari che lo hanno preceduto.

https://twitter.com/Formula2/status/1527693605502177280

Ottima quinta piazza anche per Logan Sargeant che non ha potuto migliorarsi ulteriormente per aver trovato molto traffico in curva 5. Dietro di lui Ayumu Iwasa con la prima delle DAMS, quindi il leader della classifica Théo Pourchaire che non è andato oltre il settimo tempo. Il francese, sul finale di sessione, si è lamentato con Felipe Drugovich per un presunto impedimento in curva 1 da parte del brasiliano.

Ottava piazza pare la prima delle vetture del VAR Motorsport con Jake Hughes, quindi la Trident di Calan Williams e proprio Felipe Drugovich a chiudere la Top10. Il sudamericano partirà dunque dalla prima piazzola nella Sprint Race di domani, affiancato dall’australiano.

Per qualche minuto Enzo Fittipaldi ha potuto sperare in un buon piazzamento tra i primi dieci, ma alla fine si è dovuto accontentare dell’undicesimo posto a soli 15 millesimi dal connazionale della MP Motorsport che questa mattina aveva ottenuto il miglior tempo nelle prove libere. Decisamente peggio è andata a Dennis Hauger che ha ottenuto il quattordicesimo riferimento, pagando oltre sette decimi dal poleman. Con il suo stesso tempo c’è Amaury Cordeel che però scatterà quindicesimo, per aver segnato il crono in un attimo successivo rispetto all’australiano.

Un’altra qualifica da dimenticare anche per Richard Verschoor che non è andato oltre la penultima posizione, tenendo testa esclusivmanete al rientrante Cem Bölükbaşı, miglioratosi rispetto alla mattinata, il quale ha chiuso a solo un decimo dal pilota che lo ha preceduto.

Da annotare che in pista hanno girato solo in 21, in seguito al ritiro della vettura di Ralph Boschung. La Campos ha reso noto che in seguito a un dolore al collo, già accusato nel corso del weekend dell’Emilia-Romagna, il pilota elvetico ha deciso in comune accordo con la squadra di non partecipare a questo evento, cercando di prepararsi al meglio in vista del GP di Monaco della prossima settimana. La compagine spagnola ha quindi schierato solo Olli Caldwell che ha chiuso al diciottesimo posto.

L’appuntamento con la F2 è per domani pomeriggio alle ore 17:40, quando si spegneranno i semafori che daranno il via alla Sprint Race del GP di Spagna.

F2 2022 - Spagna - Qualifiche
Risultati provvisori della qualifica del GP di Spagna di F2.

Immagine di copertina: Virtuosi Racing / Dutch Photo Agency

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS