F2 | GP Spagna 2022, Prove Libere: Drugovich il più rapido, Pourchaire a 7 decimi

L’ex leader della classifica Drugovich apre col miglior tempo il weekend della Spagna, in una sessione di libere che è stata segnata da due bandiere rosse che hanno tagliato 15 minuti di prove.

La sessione di prove libere di F2 valida per il GP di Spagna – quarto appuntamento stagionale – ha visto il miglior tempo di Felipe Drugovich, ottenuto dopo due interruzioni durate per un totale di 15 minuti e causate dall’incidente di Olli Caldwell in curva 9 e il fuori pista di Marcus Armstrong in curva 4.

https://twitter.com/Formula2/status/1527598547163570178

Il pilota della MP Motorsport ha fermato il cronometro sul tempo di 1:30.886 risultando anche l’unico a scendere sotto il muro dell’1:30. Il brasiliano ha staccato tutti di quasi mezzo secondo, con Jehan Daruvala a seguire a 483 millesimi. Terzo tempo per Logan Sargeant che invece il mezzo secondo lo ha superato abbondantemente, quindi Jack Doohan e Liam Lawson. Sesto tempo per Jüri Vips che tra poco sarà impegnato al volante della Red Bull di Sergio Pérez, quindi Ayumu Iwasa in settima piazza.

Solo un ottavo tempo per il leader della classifica Théo Pourchaire che paga quasi otto decimi dal battistrada, nonché rivale in campionato. Il francese è riuscito a tenere Dennis Hauger alle sue spalle e Calan Williams che chiude la Top10. Un po’ più di difficoltà per l’altra Trident, con Richard Verschoor che ha ottenuto il suo miglior tempo solo all’ultimo tentativo pagando però 1.5 secondi dalla vetta e 7 decimi dal compagno di squadra.

Ritorno molto lento per Cem Bölükbaşı che ha chiuso al ventesimo posto e ultimo, se non si considerano i due piloti finiti fuori pista. Il turco ha infatti segnato un tempo 3.7 secondi più lento di quello di Drugovich e 1.7 più lento di quello di Hughes che lo precede in classifica. Per il pilota di Charouz si tratta del rientro in F2 dopo il violento botto di Jeddah che lo aveva tenuto lontano dalla pista sia nel weekend saudita che in quello di Imola.

Come detto, sia Caldwell che Armstrong sono usciti di pista causando due bandiere rosse durate rispettivamente 10 e 4 minuti. Essendo le due molto ravvicinate ed essendoci stata poca azione sul tracciato catalano prima dell’incidente del britannico, a quindici minuti dal termine solo i due piloti del Van Amersfoort Racing aveva registrato tempi cronometrati con Amaury Cordeel a precedere Jake Hughes. I due hanno poi mantenuto i rispettivi riferimenti cronometrici anche nel resto della sessione, scivolando in sedicesima e diciannovesima piazza.

Alle 18:30 la F2 tornerà in pista per la sessione di qualifiche per assegnare i primi quattro punti di questo weekend.

F2 2022 - Spagna - Prove Libere
Tempi delle prove libere di F2 in Spagna.

Immagine di copertina: FIA Formula 2 Media Area / Formula Motorsport Limited

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS