F2 | GP Monaco: vola de Vries, sua la pole position

F2
GP Monaco: vola de Vries, sua la pole position

L'olandese segna un tempo eccezionale e si prende i quattro punti, Ghiotto terzo di 23 Maggio 2019, 14:31

Nella consueta qualifica a gruppi della F2 a Montecarlo, Nyck de Vries ha coronato una giornata decisamente positiva segnando un'eccezionale pole position. L'olandese del team ART, impegnato nel secondo raggruppamento, ha fermato il cronometro sul tempo di 1:20.676, abbassando di un secondo e un decimo la pole position dell'anno scorso. Nella continua altalena prestazionale dell'ex pilota del vivaio McLaren, questo giovedì ha rappresentato un "alto" decisamente importante.

Notevole il gap tra i due gruppi, divisi come sempre tra numeri dispari e pari. Il più veloce nel primo raggruppamento è stato un ritrovato Callum Ilott, al volante della Sauber-Charouz, in 1:21.462, tempo più lento di quasi otto decimi rispetto a de Vries. Da regolamento, il britannico si schiererà comunque in prima fila.

Seconda fila divisa tra Luca Ghiotto, che da Montecarlo dovrà cercare di invertire la tendenza rispetto a Nicholas Latifi, e Mick Schumacher. Particolarmente positiva la prestazione del giovane figlio d'arte del team Prema, arrivato a soli sette millesimi dal tempo di Ilott nel primo gruppo. Il vicentino della DAMS ha segnato la sua migliore prestazione proprio sotto la bandiera a scacchi, superando proprio Latifi.

Si preannuncia un weekend non facile per il canadese, leader della classifica. Qualificatosi terzo nel suo gruppo, dovrà partire però ottavo a causa di una penalità ricevuta al termine delle prove libere: Latifi è infatti uscito dalla corsia box con il semaforo rosso, infrazione che da regolamento costa tre posizioni in griglia.

Quinta posizione ereditata dalla seconda DAMS, quella di Sérgio Sette Câmara, che nella feature race scatterà davanti a Sean Gelael. Quarta fila con Anthoine Hubert davanti allo stesso Latifi, mentre dalla quinta partiranno Nobuharu Matsushita e Louis Délétraz. 11° il rientrante Artem Markelov, che in questa occasione sostituisce Jordan King (impegnato a Indianapolis) nel team MP Motorsport.

Alle spalle di Markelov partirà il suo connazionale Nikita Mazepin, compagno di squadra di de Vries. 13° Dorian Boccolacci, che negli ultimi minuti del gruppo 2 è finito a muro all'uscita della seconda chicane della Piscina mentre stava stabilendo un tempo da terza fila. 14esima posizione per la migliore delle Trident, quella di Ralph Boschung, mentre Giuliano Alesi partirà 17°. Alle spalle del francese ci sarà Jack Aitken, che negli ultimi due giri lanciati è stato rallentato vistosamente da Mahaveer Raghunathan, perdendo la possibilità di migliorare il suo piazzamento in griglia: per la quarta forza del campionato sarà necessaria una straordinaria rimonta in gara-1, per raddrizzare un fine settimana che altrimenti potrebbe costare al britannico uno zero pesante.

L'appuntamento con la feature race di Montecarlo è per domani alle 11:30.

Classifica:

Immagine copertina: ART Grand Prix Twitter



Condividi