Matomo

F2 | GP Gran Bretagna: Russell è di nuovo l’eroe delle qualifiche

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Con la sua terza pole position consecutiva, George Russell ha dato ulteriore valore al ribaltone della classifica di F2 a cui abbiamo assistito la scorsa domenica a Spielberg. Il britannico del team ART ha incassato altri quattro punti sulla pista casalinga di Silverstone, portandosi così a +14 su un Lando Norris che oggi non è andato oltre il sesto posto. Il giovane pilota Mercedes è diventato a tutti gli effetti l’eroe del venerdì, visto il filotto conquistato in questa tripla trasferta rivelatasi molto importante per le sorti del campionato in corso.

Russell è stato l’unico a scendere sotto il muro dell’1:40 e tanto è bastato per centrare il risultato grosso, avendo preceduto Alexander Albon di appena 76 millesimi. L’anglo-thailandese, a sua volta reduce tra tre pole prima della salita in cattedra di Russell, è chiamato a riscattare una serie di weekend difficili che gli hanno fatto perdere il treno per il titolo cadetto e la pista di Silverstone, dove ha già vinto in GP3, potrebbe essere quella giusta per il rilancio.

Seconda fila tutta dipinta di rosso, con le Charouz di Antonio Fuoco e Louis Délétraz. Il calabrese ha confermato il suo ottimo stato di forma, riuscendo finalmente ad essere efficace anche nell’attacco al tempo, mentre lo svizzero ha ribadito le buone prestazioni di inizio stagione e deve solamente sperare in un pizzico di fortuna in più. Tutta blu Carlin, invece, la terza fila che vede Sérgio Sette Câmara davanti a Norris, uno dei tanto attesi giovani idoli di casa del fine settimana; la corsa di domani potrebbe davvero essere decisiva per il campione europeo di F3 in carica, che deve fermare la corsa di un Russell davvero scatenato.

Un’altra buona qualifica per Arjun Maini, che ha riportato in alto il team Trident con il settimo posto. Artem Markelov completerà la quarta fila, mentre Luca Ghiotto ha centrato la nona posizione davanti a Maximilian Günther, tornato su buoni livelli in Austria (almeno dal punto di vista prettamente agonistico) dopo un inizio difficile.

Sesta fila per i due delusi della mezzora di prove ufficiali. Nyck de Vries dovrà correre un’altra feature race di rincorsa dall’11° posto della griglia, mentre alle sue spalle partirà Jack Aitken con la seconda ART Grand Prix; lo young driver Renault è stato anche l’ultimo pilota a rimanere al disotto del secondo di ritardo dal compagno di squadra.

L’unica variazione rispetto ai risultati delle qualifiche riguarda Sean Gelael, 15° ma penalizzato di tre posizioni per l’incidente della sprint race austriaca con Délétraz. Una posizione guadagnata, quindi, per Nicholas Latifi, Santino Ferrucci e Tadasuke Makino ai danni dell’indonesiano del team Prema. Problemi meccanici hanno fermato Roy Nissany dopo pochi minuti: l’israeliano non è riuscito a segnare un tempo competitivo e dunque partirà dall’ultima posizione.

La feature race da Silverstone prenderà il via domani alle 16:45 italiane.

Classifica:

F2 | GP Gran Bretagna: Russell è di nuovo l'eroe delle qualifiche 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | 23 gare per la bozza di calendario 2021, ingresso dell’Arabia Saudita

Oltre a quelle previste per il 2020, si aggiungerebbe una tappa cittadina a Jeddah Con un mondiale 2020...
F2 | GP Gran Bretagna: Russell è di nuovo l'eroe delle qualifiche 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE