F2 | GP Gran Bretagna 2024, Qualifiche: super Hadjar nel giorno dell’errore di Aron. Antonelli, 10°, partirà primo nella Sprint Race

F2 | GP Gran Bretagna 2024, Qualifiche: super Hadjar nel giorno dell’errore di Aron. Antonelli, 10°, partirà primo nella Sprint Race

Formula 2
Tempo di lettura: 3 minuti
di Simone Casadei
5 Luglio 2024 - 16:50
Home  »  F2

Giro perfetto del pilota junior della Red Bull, che sfrutta alla perfezione un testacoda del leader della classifica. L’italiano beneficerà domani dell’inversione di griglia e scatterà davanti a tutti.

È di Isack Hadjar la Pole Position per il Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 2. Il francese si porta a casa anche due punti preziosissimi per la propria classifica, in una giornata più che negativa per il principale rivale di campionato, Paul Aron, dodicesimo dopo un errore in curva 1. Alle sue spalle, Victor Martins e Dennis Hauger, mentre Andrea Kimi Antonelli si piazza decimo e potrà giocarsi le sue chance nella Sprint Race di domani, nella quale partirà dalla prima casella. Quinta posizione per il pilota di casa Oliver Bearman, fresco dell’annuncio d’ingaggio con la Haas per la prossima stagione.

Le qualifiche

Tracciato asciutto dopo il disturbo della pioggia nelle libere di questa mattina. Dopo i classici due giri di riscaldamento, i piloti cominciano a far registrare i primi croni interessanti. Hauger inaugura le danze in 1:41.153, battuto prima da Maini e poi dall’idolo locale Bearman, sotto il muro dei 91 secondi in 1:40.918. A soli 40 millesimi dal tempo del britannico si piazza il leader della classifica iridata Aron, mentre Antonelli rimane in fondo alla graduatoria a poco più di due secondi dal compagno di squadra.

I miglioramenti non tardano ad arrivare, con l’indiano del team Invicta che si riprende il comando in 1:40.378 davanti a O’Sullivan per 59 millesimi. Mette tutti d’accordo l’estone della Hitech, in 1:40.181. L’italiano della Prema prova a risalire la china, ma rimane momentaneamente escluso dalla top 10 per 75 millesimi, salvo poi rientrarvi subito dopo alcuni tempi cancellati. Maloney, quarto, azzarda anche un terzo tentativo, senza però riuscire a migliorarsi nella posizione. Bearman scende sesto, davanti ad Hadjar, Bortoleto, Martins e Antonelli.

A poco meno di 12 minuti dalla conclusione della sessione, i piloti ritornano in pista per i loro ultimi giri sui 5891 metri di Silverstone. Anche in quest’occasione, tutti optano per un doppio cool down sulle proprie coperture. In curva 1, Aron perde malamente la sua monoposto e compromette il suo finale di qualifica. Si riapre la battaglia per la Pole: nell’ordine, Hauger, Colapinto e Hadjar superano il crono dell’estone, con il junior della Red Bull che stampa un velocissimo 1:39.368. Bearman sale quarto, dietro all’argentino e a Martins, che nel frattempo è riuscito ad issarsi alle spalle del connazionale. Antonelli, dopo un rischio alla Chapel, è decimo.

Gli ultimi minuti decidono l’assegnazione delle posizioni della Feature Race di domenica. Hauger risale fino al terzo posto, mentre quasi nessuno degli altri piloti riesce a trovare un tempo migliore del precedente. La Pole va quindi ad Hadjar, a precedere Martins, Hauger, Colapinto, Bearman, Bortoleto, Crawford, Maini, Maloney e Antonelli, che scatterà davanti a tutti nella Sprint Race di domani pomeriggio.

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live