F2 | GP Azerbaijan, Sette Camara squalificato da Gara 2, De Vries diventa 2°, Latifi 3°

F2 | GP Azerbaijan, Sette Camara squalificato da Gara 2, De Vries diventa 2°, Latifi 3°

Con qualche ora di ritardo giunge la notizia che Sergio Sette Camara, secondo al traguardo di Gara 2 nel GP d’Azerbaijan della F2, è stato squalificato dalla corsa. Sulla sua Carlin, infatti, non è stato possibile prelevare il quantitativo minimo di benzina (0.8kg) necessario per le verifiche tecniche. Sette Camara, tra l’altro, era rimasto fermo in pista durante il giro di rientro giungendo sul podio a cerimonia di premiazione già avviata.

Ad approfittare della sua penalizzazione sono Nick De Vries, terzo sul traguardo, e Nicholas Latifi, che sale quindi ufficialmente sul gradino più basso del podio. Con tutti gli altri piloti che guadagnano una posizione nella classifica di gara, Ralph Boschung entra in zona punti.

Con questa variazione nei risultati Lando Norris comanda ora la classifica con 55 punti. A 41 si trova ora Alex Albon, seguito da Sette Camara che viene scavalcato. Il team Carlin guida la classifica dei team con 95 punti davanti alla Dams, seconda con 61. Al terzo posto la ART con 47.

Ecco le nuove classifiche di gara-2 e di campionato:

F2 | GP Azerbaijan, Sette Camara squalificato da Gara 2, De Vries diventa 2°, Latifi 3° 1

F2 | GP Azerbaijan, Sette Camara squalificato da Gara 2, De Vries diventa 2°, Latifi 3° 2

Immagine: Twitter/Sette Camara

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CIV | Resoconto del primo round al Mugello

Nel weekend appena passato è finalmente tornato in scena il Campionato Italiano Velocità. Complice la pandemia di Coronavirus, molte sono state...

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,688FollowersFollow
F2 | GP Azerbaijan, Sette Camara squalificato da Gara 2, De Vries diventa 2°, Latifi 3° 4
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE