F2 | GP Arabia Saudita 2021: Shwartzman inaugura la pista di Jeddah col miglior tempo nelle prove libere

Sessione di studio per i piloti della categoria cadetta, in vista delle qualifiche. Incidenti per Sargeant e Deledda, Shwartzman batte Boschung nel finale


La prima, storica sessione sul tracciato di Jeddah ha visto impegnate le F2 nelle prove libere del Gran Premio d’Arabia Saudita. Il primo pilota a scrivere il proprio nome in cima alla classifica è Robert Shwartzman, che ha segnato il riferimento in 1:42.623 nelle fasi finali della sessione precedendo Ralph Boschung, leader della graduatoria per quasi tutto il tempo.

Sessione di prove partita in ritardo per un non meglio precisato “problema operativo” e afflitta da una sola bandiera rossa dopo circa un quarto d’ora, a causa dell’incidente di Logan Sargeant alla curva 22. Il rookie statunitense del team HWA è finito in testacoda picchiando contro le barriere con il retrotreno della sua Dallara. La scuderia tedesca ha poi assistito allo schianto di Alessio Deledda, che ha perso il controllo alla prima variante colpendo il muretto esterno con la ruota posteriore destra.

In 45 minuti, i piloti della F2 non hanno dato l’impressione di cercare subito la prestazione. Queste prove inaugurali sono servite più come “studio” di una pista tutta nuova e dalle mille incognite. Ne è emersa una classifica piuttosto strana, come dimostra lo stesso Boschung in seconda posizione.

Alle spalle dello svizzero si è inserito Dan Ticktum, fresco reduce dai test della Formula E a Valencia, quindi Felipe Drugovich ad un distacco di ben sei decimi da Shwartzman. Molto più serrata la classifica alle spalle del brasiliano del team Virtuosi, con Marcus Armstrong e Jüri Vips lontani una manciata di millesimi.

Settimo Guanyu Zhou, che da Jeddah dovrà cercare di legittimare il suo passaggio alla F1 con la vittoria del titolo. Il suo avversario Oscar Piastri si è invece collocato decimo. Debutto in top ten per Jack Doohan, buon ottavo sulla MP ereditata da Richard Verschoor.

Prove d’attesa anche per altri attesi protagonisti, come Christian Lundgaard che ha ottenuto il nono tempo ma anche i piloti Red Bull Liam Lawson e Jehan Daruvala, 11° e 12°, e Théo Pourchaire 13°. Per quanto concerne gli altri tre rookies in pista oltre a Doohan, Oliver Caldwell ha concluso 15° davanti a Clément Novalak mentre Sargeant ha portato a termine solo sei giri prima dell’incidente sopracitato, segnando comunque un cronologico migliore rispetto a Deledda.

Le prove ufficiali del Gran Premio d’Arabia Saudita di F2 scatteranno alle ore 16:20.

Classifica:

F2 | GP Arabia Saudita 2021: Shwartzman inaugura la pista di Jeddah col miglior tempo nelle prove libere

Immagine copertina: Prema Team Twitter

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS