F2 / F3 | GP Spagna 2022, Statistiche: doppietta di Drugovich, Leclerc leader senza vittorie

In F2 è Felipe Drugovich show, col brasiliano primo pilota a vincere entrambe le gare di un weekend dopo cinque anni. In F3, invece, Leclerc è il terzo pilota ad andare in testa alla classifica senza aver vinto ancora una gara in stagione.

A Barcellona F2 e F3 sono tornate a riaccendere i motori dopo un fine settimana di pausa coinciso con il GP di Miami. La categoria cadetta giunge al suo quarto appuntamento stagionale, mentre per la serie di introduzione al mondo della F1 si tratta del terzo. Nella prima l’unico dominatore risponde al nome di Felipe Drugovich, mentre nella seconda tra prime volte sul gradino più alto del podio e nella classifica piloti, la situazione è stata più variegata. Quali sono però i numeri che hanno caratterizzato il fine settimana iberico? Scopriamoli subito.

F2

Venerdì pomeriggio Jack Doohan ha conquistato la sua seconda pole position in categoria, dopo quella registrata in Bahrain. La Virtuosi non ne otteneva due in una singola stagione dal 2020 quando ne ha guadagnate sei (cinque con Ilott e una con Zhou).

Nelle due gare, a suonare è stato solo l’inno brasiliano per Felipe Drugovich, primo pilota a trionfare in entrambe le gare di un week-end da quando è stata istituita la F2. Se contiamo invece la GP2, prima di lui ci sono stati altri otto piloti a riuscirci per un totale di nove volte:

  • Nico Rosberg in Bahrain nel 2005
  • Lewis Hamilton in Europa e in Gran Bretagna nel 2006
  • Nelson Piquet Jr. in Ungheria nel 2006
  • Giorgio Pantano in Italia nel 2006
  • Romain Grosjean a Dubai nel 2008 (unico a farcela in GP2 Asia)
  • Nico Hülkenberg in Germania nel 2009
  • Davide Valsecchi in Bahrain nel 2012
  • Antonio Giovinazzi in Azerbaijan nel 2017

Il brasiliano di MP Motorsport, inoltre, è anche il terzo pilota a vincere tre gare consecutive sulla stessa pista, ma anche il più giovane a completare questa impresa alla vigilia del suo 22° compleanno. Prima di lui ci erano riusciti solo due italiani:

  • Giorgio Pantano a Monza (Feature e Sprint Race del 2006 e Feature Race del 2007) a 28 anni
  • Davide Valsecchi in Bahrain (Feature e Sprint Race del primo round del 2012 e Feature Race del secondo round dello stesso anno) a 25 anni

Con la doppia vittoria, MP Motorsport sale a quota 10 successi in F2, entrando così nella cerchia di quattordici team capaci ad ottenere una doppia cifra di successi nella categoria.

Per quanto riguarda gli altri, nella Sprint Race è arrivato il primo podio in stagione e in categoria per Ayumu Iwasa e Logan Sargeant, che hanno concluso in seconda e terza posizione. Nella Feature Race, invece, è giunyo il primo podio in F2 per Jack Doohan e anche il primo della Virtuosi per il 2022. Prima Top3 stagionale anche per Frederik Vesti che invece ne conta ben 10 nella categoria cadetta.

Con il ritiro di Jehan Daruvala nella Feature Race, si è interrotto a 24 il numero di gare consecutive al traguardo dell’indiano, iniziato nella Sprint Race 1 di Baku dello scorso anno. Era la striscia più lunga attiva al momento.

F3

Nella categoria dei giovani, prima pole position in carriera di Roman Staněk e anche per la Repubblica Ceca che diventa così il ventisettesimo paese a conquistarne una. Per Trident è la quattordicesima, la seconda nel corso di questa stagione dopo quella di Zane Maloney a Imola. Il ceco ha inoltre ottenuto la terza prima fila consecutiva.

Prema ha invece piazzato tutti e tre i piloti in Top10 per la prima volta nel corso del 2022. Fino ad ora ci era riuscita solo l’ART Grand Prix in Bahrain.

Nella Sprint Race è arrivato il primo successo di David Vidales con la Campos. Pilota spagnolo che riporta i colori della Casa Reale sul gradino più alto del podio per la prima volta dal trionfo di Álex Palou ad Abu Dhabi nel 2015. Quella dell’attuale campione in carica della IndyCar era anche l’unica vittoria della Spagna in questa categoria. Per la squadra iberica, invece, si tratta del sesto trionfo con il quinto pilota differente.

Gara 1 ha visto anche il terzo podio consecutivo di Jak Crawford che finora è stato l’unico ad ottenerne così tanti consecutivamente nel corso di questa stagione. L’americano ha anche ottenuto il suo primo giro veloce in F3. A condividere il podio con lui è stato Caio Collet al primo stagionale. Il terzo posto del brasiliano è anche la terza Top3 in categoria.

Con il nono posto arrivano invece i primi punti stagionali per il giapponese (ma con passaporto inglese, ndr) Reece Ushijima, che muove la classifica per la prima volta dal suo esordio.

Dopo la Sprint Race, il leader della classifica è stato Arthur Leclerc e, considerando il titolo conquistato dal fratello Charles in GP3, questa è la prima volta che due fratelli raggiungono la vetta della classifica in questo campionato. Arthur è inoltre il terzo pilota nella storia a comandare la graduatoria senza aver vinto nemmeno una gara in quel momento della stagione. I due precedenti, i quali l’hanno conquistata a loro volta dopo la Sprint Race di Barcellona come il monegasco, sono:

  • Robert Wickens nel 2010
  • Anthoine Hubert nel 2018

La Feature Race ha visto invece il successo di Victor Martins che diventa così il primo pilota ad essere salito per due volte sul gradino più alto del podio nel 2022. Per ART Grand Prix si tratta del successo numero 61 in F3.

Sul podio, con il francese, anche Roman Staněk e Isack Hadjar che, con i loro secondo e terzo posto, sono arrivati rispettivamente in Top3 per la seconda e terza volta nel corso della stagione corrente. Con il decimo posto, Juan Manuel Correa resta l’unico pilota ad aver chiuso a punti tutte le gare a cui ha preso parte quest’anno.

F3 2022 - Spagna - Arthur Leclerc (Prema)
Arthur Leclerc (Prema), leader della classifica di F3 dopo la Sprint Race della Spagna. – Copyright: FIA Formula 3 / Formula Motorsport Limited

Immagine di copertina: FIA Formula 2 / Formula Motorsport Limited

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS