F2 / F3 | GP Belgio 2022, Statistiche: Carlin ne infila 5 come mai prima d’ora

Marco Colletta - 30 Agosto 2022 - 18:30

Per la prima volta tra GP2 e F2 la Carlin conquista cinque vittorie in un anno, quando prima del 2022 si era fermata a quattro per tre volte. In F3 arriva il record di poleman differenti consecutivi: battuto il primato del 2012-2013.

Le vacanze sono terminate anche per le categorie cadette F2 e F3 che, come la F1, hanno corso a Spa-Francorchamps per il GP del Belgio e torneranno in pista le prossime due settimane per le gare nei Paesi Bassi a Zandvoort e in Italia a Monza. Scopriamo però insieme quali sono i numeri di questo fine settimana nelle Ardenne.

F2

Nella categoria intermedia è giunta la terza pole position in carriera di Felipe Drugovich – la quarta in F2 – che è così diventato anche il secondo pilota brasiliano per numero di partenze al palo dopo Nelson Piquet Jr. che ne conta sei. È la quarta anche per quanto riguarda la MP Motorsport.

Miglior qualifica in F2 per Enzo Fittipaldi che ha dato vita alla prima fila tutta brasiliana per la prima volta nella storia della categoria. Charouz è invece tornata davanti dopo tre anni. L’ultima apparizione in prima fila risaliva infatti al GP di Abu Dhabi 2019 con Callum Ilott che ottenne la seconda posizione. L’inglese aveva ottenuto anche le altre due prime file del team ceco a Monaco con un secondo posto e a Monza con una pole sempre nello stesso anno.

Quinto posto e miglior qualifica stagionale per David Beckmann che ha anche regalato la prima terza fila a Van Amersfoort Racing dal loro ingresso in F2. Ralph Boschung è invece tornato a conquistare un posto tra le prime cinque file dal weekend di Imola.

Jüri Vips ha interrotto la sua striscia personale di dieci gare consecutive nelle prime cinque file, non riuscendo a completare nemmeno un giro cronometrato in qualifica a causa di un incidente nelle fasi iniziali.

Al termine della Sprint Race è arrivata la terza vittoria stagionale per Liam Lawson e la quarta in F2, la quale lo porta a un solo trionfo dal record neozelandese di Mitch Evans che ne ha ottenute 5.

Questa è la 24esima vittoria della Carlin tra GP2 e F2, con Lawson che ora è il pilota più vincente del team insieme a Felipe Nasr. Per la squadra inglese bisogna annotare un nuovo record dato che mai prima d’ora era riuscita a conquistare cinque vittorie nella stessa stagione di GP2/F2. Ha battuto il primato personale stabilito nel 2014 e replicato nel 2020 e 2021.

Liam Lawson ha anche portato a casa il proprio quarto giro veloce della sua carriera in F2. Per Carlin è il ventesimo in dieci anni esatti tra GP2 e F2, dato che il primo arrivò proprio nella Sprint Race del Belgio del 2012 grazie a Max Chilton.

Secondo posto per Jack Doohan che ha agguantato il quinto podio stagionale chiudendo davanti a Ralph Boschung che ha ritrovato la Top3 per la prima volta dopo quattro mesi. L’ultima risaliva al terzo posto della Feature Race di Imola. Per Campos, invece, è il terzo podio della stagione considerando anche il terzo posto archiviato da Merhi in Austria.

Per la quinta volta in stagione Felipe Drugovich ha chiuso una gara in quarta posizione, la quale è diventata il piazzamento più frequente del brasiliano nel 2022, superando di una lunghezza il numero di vittorie.

Ottavo posto e ritorno a punti per David Beckamnn che non muoveva la classifica dalla Feature Race di Imola. Peggior risultato stagionale, invece, per Enzo Fittipaldi che ha eguagliato la posizione d’arrivo già ottenuta nella Feature Race del Bahrain.

Il DNS di Jehan Daruvala è il primo in cui la Prema è incappata dalla Feature Race di Sochi del 2018, quando Sean Gelael non è riuscito a prendere il via della gara.

Nella Feature Race è arrivata la terza affermazione di Jack Doohan e per lui si tratta del primo successo nella gara principale del weekend. Per l’australiano è anche il primo settimana di gara in cui è riuscito a chiudere entrambe le corse sul podio. Si va ad aggiungere a Liam Lawson, Felipe Drugovich ed Enzo Fittipaldi per quanto riguarda questa stagione.

La sua è anche la sedicesima vittoria di Virtuosi in F2, con Doohan che ora ha eguagliato il numero di vittorie di Callum Ilott all’interno del team. Davanti ai due ci sono Luca Ghiotto con 4 e Zhou Guanyu con 5. Per l’Australia è invece la nona vittoria nella categoria.

Secondo posto per Felipe Drugovich che per la prima volta in stagione ha conquistato questa posizione. Il brasiliano non chiudeva alle spalle del vincitore dalla prima Sprint Race di Abu Dhabi del 2021. È l’ottavo podio di quest’anno e, con questo risultato, il brasiliano è tornato ad essere il pilota con più podi in assoluto nel 2022, scavalcando il rivale Théo Pourchaire.

Terzo posto per Liam Lawson che per la seconda volta in questa stagione ha conquistato due podi in un singolo weekend di gara, dopo i due ottenuti in Bahrain. Lui e Felipe Drugovich sono gli unici a poter vantare questa statistica nel 2022.

Segue Richard Verschoor con il quarto posto che gli ha consentito di ottenere il miglior piazzamento fuori dal podio per quest’anno. L’olandese ha mosso la classifica in entrambe le gare di un weekend per la prima volta da quello di Imola.

Primo weekend con entrambe le corse a punti per Van Amersfoort Racing grazie al sesto posto di David Beckmann che nella Sprint Race è invece arrivato ottavo.

Dodicesimo posto e sesta gara di fila fuori dai punti per Dennis Hauger. In Prema non si vedeva un pilota con così tanti zeri consecutivi da Sean Gelael e Mick Schumacher che, nel 2012, ne infilarono ben 7 di fila.

Con la diciannovesima piazza, invece, Roy Nissany ha eguagliato il suo peggior risultato al traguardo in questa stagione. Lo aveva già ottenuto nella Sprint Race dell’Hungaroring.

È andata peggio a Jehan Daruvala che non è andato oltre il ventesimo posto. Per l’indiano oltre a essere il peggior risultato stagionale è stato anche il suo peggior piazzamento in F2 dato che il precedente record negativo risaliva al 19° posto ottenuto nella Feature Race di Spagna 2020 e nella Sprint Race di Gran Bretagna 2021.

Terzo ritiro stagionale per Théo Pourchaire che interrompe così una striscia di diciassette gare di fila al traguardo. Non era comunque la più lunga in attivo dato che Ayumu Iwasa ha completato tutte le 22 gare finora disputate nel 2022 dalla F2.

F2 2022 - Belgio - Doohan (Virtuosi)
Jack Doohan (Virtuosi) vincitore della Feature Race di F2 in Belgio – Copyright: FIA Formula 2 – Formula Motorsport Limited

F3

In qualifica è arrivata la prima pole position in F3 per Caio Collet e la seconda consecutiva per la MP Motorsport. Per quanto riguarda il team olandese è anche la seconda partenza al palo nella categoria, mentre per il Brasile si tratta della prima pole nella storia. MP è inoltre la seconda squadra a poter vantare almeno due prime posizioni al venerdì nel corso di questa stagione, dopo Trident.

Con questa pole salgono a sette i poleman differenti da inizio stagionale e si va quindi a eguagliare il record stabilito nel 2013. Salgono invece a 9 i piloti differenti che l’anno conquistata nelle ultime 9 gare, andando a battere il record registrato a cavallo tra 2012 e 2013.

Seconda gara di fila in prima fila per Zane Maloney che porta a tre le sue prime file stagionali, eguagliando così quelle dl compagno di squadra Roman Stanek.

Terzo posto per Francesco Pizzi che ottiene il suo miglior risultato stagionale in qualifica. Non era mai andato oltre il 19° posto. Era da Sochi 2021 che un italiano non si qualificava in Top10 (Colombo, 6°), da Barcellona 2021 che non partiva dalla seconda fila (Nannini, 4°) e addirittura da Abu Dhabi 2018 che non si trovava nelle prime tre posizioni (Pulcini, 2°).

Miglior posizione in qualifica anche per Oliver Goethe con il quarto posto, Jonny Edgar con il sesto e Brad Benavides con il decimo. Per lo spagnolo si tratta anche della prima apparizione nelle prime cinque file, così come per il monegasco.

Fuori dalla Top10 ma comunque miglior prestazione al venerdì pure per William Alatalo con la 13esima piazza, Enzo Trulli con la 14esima e Federico Malvestiti con la 22esima.

Non è andata altrettanto bene per Isack Hadjar che per la prima volta non è partito tra i primi dieci, interrompendo così la sua striscia positiva a 6 Top10 di fila. Ora nessun pilota può vantare ogni gara iniziata tra i primi dieci, mentre la striscia più lunga in attivo passa a Oliver Bearman con 6.

Peggior qualifica anche per Gregoire Saucy con la 19esima posizione, Victor Martins con la 24esima, Kaylen Frederick con la 26esima, Rafael Villagomez con la 27esima e Jak Crawford con la 30esima e ultima.

Nella Sprint Race di sabato è giunta la prima vittoria in categoria per Oliver Bearman che ha anche ottenuto il primo podio in stagione. Per il quarto anno consecutivo tutti e tre i piloti Prema hanno ottenuto almeno un successo con l’inglese che è diventato l’undicesimo a conquistarne uno con la squadra italiana in F3.

È il novantasettesimo pilota a vincere in questa categoria, mentre per la squadra di Rosin si tratta della 25esima in F3.

Seconda posizione per Roman Stanek che è giunto al terzo podio stagionale, in quinto nella categoria. Dietro di lui Alexander Smolyar a sua volta ha ottenuto per la terza volta una Top3 nel 2022, ma per il russo si tratta del podio numero 8 in F3.

Quarto posto e miglior risultato stagionale per Jonny Edgar che però ha anche aggiornato il suo miglior piazzamento in F3 ottenuto la passata stagione in Spagna e Austria con il quinto posto. Edgar ha anche conquistato il suo primo giro veloce.

Miglior piazzamento nel 2022 anche per William Alatalo con il sesto posto, mentre Nazim Azman, con il 16°, ha eguagliato il migliore già ottenuto nella Sprint Race del Bahrain e nella Feature Race dell’Austria.

Peggior risultato di quest’anno per Zak O’Sullivan che non è andato oltre il 20esimo posto. Come lui anche Victor Martins che per la prima volta ha tagliato il traguardo senza arrivare a punti (21esimo), interrompendo così una striscia di risultati utili consecutivi di sette gare. Come loro anche Ido Cohen con il 24esimo posto.

Primo ritiro stagionale per Kaylen Frederick che lascia così solo i piloti Prema e Isack Hadjar come unici ad essere sempre arrivati al traguardo in questa stagione di F3.

Al termine della Feature Race di domenica è arrivata la prima affermazione di Zane Maloney che è diventato il 98esimo pilota a ottenere un successo. Le Barbados sono invece il 34esimo paese a conquistarne almeno uno in F3. Per quanto riguarda Trident è la 30esima vittoria tra GP3 e F3.

Secondo giro veloce stagionale per il portacolori del team italiano che ne aveva già ottenuto uno nella gara d’esordio in Bahrain. Si tratta del decimo per Trident dall’istituzione della F3, il 25esimo se consideriamo anche quelli in GP3.

Seconda piazza per il compagno di squadra Roman Stanek che diventa il primo pilota a ottenere due podi nello stesso weekend di gare in questa stagione. L’ultimo a farlo è stato Clément Novalak a Zandvoort nel 2021.

Questo risultato ha permesso a Tridet di conquistare la prima doppietta stagionale che equivale anche alla prima doppietta di un team nel corso del 2022. L’ultima del team era stata conquistata nella seconda Sprint Race di Spa dello scorso anno.

Terza piazza per Oliver Bearman che poco dopo Stanek è diventato il secondo pilota a conquistare due podi nello stesso weekend di gara nel 2022. Con questa Top3, l’inglese è ora il pilota con più piazzamenti a podio nel 2022.

Il quarto posto di Goethe equivale al suo miglior risultato stagionale. Il decimo di Reece Ushijima permette invece all’anglo-giapponese di tornare a muovere la classifica per la prima volta dalla Feature Race della Gran Bretagna.

Non è andata bene a Federico Malvestiti che, dopo essere partito terzo, ha eguagliato il suo peggior risultato stagionale con il 26esimo posto come nella Feature Race dell’Austria. In questa gara è anche giunto il primo ritiro stagionale di Kush Maini.

F3 2022 - Belgio - Collet (MP Motorsport)
Caio Collet (MP Motorsport) autore della pole position da record: sono 7 di poleman differenti da inizio stagione. – Copyright: FIA Formula 3 – Formula Motorsport Limited

Immagine di copertina: FIA Formula 2 Formula Motorsport Limited