F2 | DAMS ingaggia Nissany per la stagione 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nissany affiancherà Marcus Armstrong, già confermato nei giorni scorsi

Roy Nissany è il secondo pilota ingaggiato dal team DAMS per la stagione 2021 di Formula 2: il pilota israeliano, al suo terzo anno nella categoria cadetta, sarà il compagno di squadra di Marcus Armstrong nell’equipe fondata da Jean-Paul Driot ed ora diretta dai suoi figli, Gregory e Olivier.

Nissany aveva già avuto modo di provare per DAMS nei test che si sono svolti in Bahrain dopo la chiusura del campionato 2020, ottenendo il 20° tempo al termine dei tre giorni di prove. Nelle scorse settimane, il pilota di Tel Aviv era stato confermato dalla Williams-Mercedes nel ruolo di terzo pilota, da lui già svolto nel corso della scorsa stagione; in questa veste, Nissany prenderà parte a tre turni di FP1 durante il prossimo campionato.

DAMS é attesa ad riscatto dopo un 2020 molto deludente, chiuso con l’ottavo posto nel campionato a squadre dopo essere sempre arrivata nella Top-3 nelle tre stagioni precedenti. Nissany, dal canto suo, avrà l’occasione di mettersi in mostra guidando per un team di primo livello che tra Formula 3000, GP2 e Formula 2 ha conquistato sette campionati a squadre dal 1989 ad oggi.

Quoteboard

Roy Nissany, pilota DAMS: “Sono elettrizzato di far parte di un team altamente rispettato come DAMS. La loro storia a questo livello è incredibile e in Formula 2 godono di un’ottima reputazione, quindi è emozionante per me unirmi a loro. Durante i test post-stagionali dello scorso anno abbiamo compiuto un buon lavoro e attendo con trepidazione l’inizio del campionato a marzo. Speriamo di poter lottare per le prime posizioni: credo che ci attenda un viaggio davvero eccitante e non vedo l’ora di iniziarlo.

Gregory and Olivier Driot, co-proprietari DAMS: “Siamo molto felici di accogliere Roy nella nostra squadra per il 2021. Abbiamo già avuto modo di lavorare con lui durante i test post-stagionali in Bahrain: sono andati molto bene e siamo stati compiaciuti dai feedback che ci ha fornito. Roy ha già legato con tutta la squadra, specialmente con lo staff ingegneristico, quindi è fantastico vedere che ci siano già dei buoni rapporti. Ora spetta a noi dargli i migliori strumenti per esprimere il suo potenziale. Non vediamo l’ora di iniziare questa avventura con Roy e di aiutarlo a raggiungere gli ottimi risultati che merita.”

Immagine di copertina dal sito ufficiale DAMS

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE