F2 | Christian Lundgaard debutta con Trident ad Abu Dhabi

F2
Christian Lundgaard debutta con Trident ad Abu Dhabi

Il danese sostituisce Ralph Boschung sulla vettura #21 di 20 Novembre 2019, 15:42

Il prossimo Gran Premio di Abu Dhabi metterà la parola fine anche al campionato 2019 della F2, già deciso in Russia a favore di Nyck de Vries. Sul circuito di Yas Marina si assisterà ad un importante debutto nella categoria cadetta, quello di un pilota che potrebbe rientrare senza problemi tra i protagonisti della stagione 2020.

La vettura #21 del team Trident avrà il quarto pilota differente di questa stagione in Christian Lundgaard. Il 18enne danese, junior driver Renault, è reduce da una stagione di alti e bassi in F3 con il team ART Grand Prix, conclusa al sesto posto con una vittoria all'attivo, in Ungheria, e un'altra sottrattagli dopo la bandiera a scacchi al debutto in Spagna. Lo scorso weekend si è invece piazzato al quarto posto nel Gran Premio di Macao.

Per Lundgaard sarà quindi il debutto in F2, preludio ad una probabile partecipazione al campionato venturo. Nel palmarès del danese rientrano i titoli nordeuropeo e spagnolo di F4 vinti nel 2017, mentre nel 2018 è stato battuto dal solo Maximilian Fewtrell nella sua stagione di esordio in Formula Renault Eurocup.

Con l'arrivo del giovane talento di casa Renault, Trident cercherà di dare un'ultima sferzata ad una stagione decisamente difficile. La scuderia italiana infatti occupa l'ultimo posto nella classifica squadre con appena 13 punti divisi tra i dieci di Giuliano Alesi e i tre di Boschung, che tuttavia ha saltato tre round (più quello di Abu Dhabi) per i soliti problemi di budget e per il terribile incidente di Spa-Francorchamps in cui è rimasto coinvolto anche lo stesso Alesi.

"Sono fiero ed eccitato per il mio debutto in F2", ha detto Lundgaard. "Voglio ringraziare Renault Sport Academy, Trident e tutti i miei partners per la loro fiducia in me. Debuttare in un campionato all'ultima gara sarà una grossa sfida, ma sarà anche una bella esperienza. La F2 è un grande passo avanti, la competizione è sempre dura e devi pensare anche a come far girare la gara a tuo favore dal punto di vista strategico. Non vedo l'ora di cominciare e di vedere cosa saprò fare".

Molto contento del nuovo arrivato anche Giacomo Ricci, team manager di Trident: "Siamo davvero felici di dare il benvenuto ad un talento come Christian, ha già dimostrato di essere uno dei prospetti più importanti nel motorsport. Quest'anno, da rookie, ha disputato un'ottima stagione in F3. Sono rimasto impressionato dalle sue qualità dalla prima volta che l'ho visto in pista. Per Trident, avere Christian in squadra rappresenta un'ottima opportunità per portare a casa buoni risultati e per contribuire alla sua crescita. Daremo il massimo per supportarlo in questo debutto, su una pista in cui non ha mai corso".

Immagine copertina: fiaformula3.com



Condividi