F2 | Arthur Leclerc debutta con il team DAMS

di Federico Benedusi @federicob95
21 Novembre 2022 - 12:31

Il più giovane dei fratelli monegaschi passa alla categoria superiore in forza a DAMS, esauriti i sedili Prema

Dopo due stagioni in F3, anche Arthur Leclerc debutterà in F2 nel 2023. Il fratello minore del vice-campione del mondo di F1 Charles passerà per l’occasione dal team Prema, al quale era legato dal 2020, al team DAMS, che accoglierà così un altro pilota dell’academy Ferrari dopo Marcus Armstrong nel 2021. I posti nella scuderia veneta sono stati occupati da Oliver Bearman e Frederik Vesti, dunque si è resa necessaria una strada alternativa ma comunque di ottima qualità.

In due annate nella terza formula il 22enne monegasco ha colto tre vittorie, cinque podi e una pole position terminando il campionato 2022 al sesto posto. Nelle prime settimane di questa annata, inoltre, si è aggiudicato il titolo della Formula Regional asiatica con quattro vittorie e nove podi in 15 gare.

Leclerc avrà il suo primo assaggio della Dallara F2 2018 mercoledì, con l’inizio dei test collettivi post-season in programma ad Abu Dhabi. Essendo tra i piloti già confermati per la prossima stagione, parteciperà a tutte e tre le giornate di prova.

“Sono orgoglioso di fare il mio debutto in F2 con DAMS nel 2023”, ha detto Leclerc. “È un team di grande successo, che ha raggiunto grandi risultati in questo campionato, e spero di essere a mia volta parte di questa storia. Charles Pic ha svolto un grande lavoro per riportare in alto la squadra nel corso di questa stagione e spero si possa proseguire su questa onda l’anno prossimo. C’è molto lavoro da fare prima dell’inizio della nuova stagione, con i test del Bahrain a marzo, e non vedo l’ora di salire in macchina nei test di Abu Dhabi!”.

Il team owner di DAMS, il già citato Pic, ha aggiunto: “È grandioso avere Arthur in squadra per il 2023. Abbiamo osservato il suo talento e le sue doti nel corso della sua carriera e negli ultimi due anni in F3 ha mostrato di essere capace di lottare per vincere. Siamo entusiasti di averlo in macchina già per i test di Abu Dhabi, in preparazione alla prossima stagione. Il team vuole condurre una campagna molto competitiva nel 2023 e non abbiamo dubbi che l’arrivo di Arthur possa aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi”.

Immagine copertina: dams.fr