F2 | Abu Dhabi: Rowland e Fuoco squalificati, vince Markelov

F2 | Abu Dhabi: Rowland e Fuoco squalificati, vince Markelov

Ancora una volta, le verifiche tecniche hanno calato la loro mannaia su una gara della F2. I verdetti di Abu Dhabi sono decisamente importanti, allorché ben due tra i piloti finiti sul podio nella feature race di oggi sono stati squalificati: Oliver Rowland ha perso la vittoria e Antonio Fuoco il terzo posto in una gara dunque vinta da Artem Markelov.

La DAMS #9 è stata esclusa per un’irregolarità nella misura del pattino sottoscocca, troppo sottile rispetto a quanto indicato dal regolamento tecnico. Diverso il discorso per la Prema #2, giunta terza per appena 15 millesimi dopo il vistoso rallentamento di Charles Leclerc in uscita dall’ultima curva ma estromessa dalla classifica per pressione degli pneumatici anteriori non conforme.

Il rivoluzionato podio di Yas Marina vede quindi Artem Markelov sul gradino più alto, al quinto successo nonché il secondo derivante da una squalifica dopo quello di gara-1 a Spa-Francorchamps, con Charles Leclerc secondo e Luca Ghiotto terzo. Risultati che ovviamente rivoluzionano la classifica piloti, con Markelov ora certo del secondo posto visti i suoi 206 punti contro i 189 di Oliver Rowland, mentre il britannico è seguito da vicino da Ghiotto (179) e Latifi (166).

Cambia volto anche la classifica squadre, che con i risultati odierni vedeva le tre contendenti in un solo punto ma ora è comandata da Russian Time a quota 385, seguita da Prema a 365 e DAMS a 355. La sprint race di domani vedrà invece in pole position Jordan King davanti ad Alexander Albon, mentre Rowland e Fuoco si divideranno ovviamente l’ultima fila.

Classifica:

F2 | Abu Dhabi: Rowland e Fuoco squalificati, vince Markelov 1

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,513FansLike
865FollowersFollow
1,634FollowersFollow
F2 | Abu Dhabi: Rowland e Fuoco squalificati, vince Markelov 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE