F1 | Yuki Tsunoda rinnova con AlphaTauri per il 2023

Federico Benedusi - 22 Settembre 2022 - 09:49

Terza stagione a Faenza per il pilota giapponese, allievo del vivaio Red Bull


AlphaTauri ha confermato la permanenza di Yuki Tsunoda anche per la stagione 2023 di F1. Il pilota giapponese del vivaio Red Bull, arrivato al campionato mondiale al termine di una rapida ascesa da F3 e F2, avrà una nuova (e forse ultima) possibilità con il team di Faenza prima di assistere a qualche presumibile novità in chiave 2024.

Il 22enne di Kanagawa infatti era arrivato in F1 dopo avere scaldato gli animi degli appassionati nelle formule propedeutiche, ma la sua stella ha faticato ad emergere con costanza tra qualche errore di troppo e un confronto con il più esperto Pierre Gasly che ben poche volte lo ha premiato. Tsunoda ha incassato un bottino di 43 punti in una stagione e mezza, risultato buono per una squadra di centro gruppo, ma troppo spesso ha patito la sfida con il compagno di squadra francese.

Nel 2023 Tsunoda dovrebbe trovare un altro pilota a dividere il box con lui, visto il sempre più vociferato passaggio di Gasly ad Alpine, ma in generale dovrà iniziare a sfornare prestazioni di livello più costante per convincere i vertici Red Bull, che in questo momento stanno assistendo al fiorire di un grande vivaio nelle due formule inferiori. Il miglior piazzamento del nipponico in F1 al momento resta il quarto posto nel discusso Gran Premio di Abu Dhabi dello scorso anno, mentre attualmente è 16° in classifica con 11 punti.

F1 | Yuki Tsunoda rinnova con AlphaTauri per il 2023

“Voglio porgere un grande ringraziamento a Red Bull, a Honda e alla Scuderia AlphaTauri per avermi dato un’altra opportunità di correre in F1”, ha detto Tsunoda. “Lo scorso anno mi sono trasferito in Italia per stare più vicino alla fabbrica, mi sento davvero parte di questa squadra e sono fiero di poter gareggiare qui anche nel 2023. Ovviamente il nostro 2022 non è ancora finito e stiamo ancora spingendo a fondo per emergere nella battaglia di centro gruppo, quindi ora sono concentrato appieno sul finire questa stagione nel miglior modo possibile. Poi penseremo alla prossima”.

Il team principal Franz Tost ha aggiunto: “Come abbiamo visto fin dallo scorso anno, Yuki è un pilota di grande talento e quest’anno è migliorato molto. Il ritmo mostrato recentemente evidenzia il suo forte progresso, sicuramente merita un posto in F1 e mi aspetto ancora grandi risultati da lui in queste ultime sei gare del 2022. Come dico sempre, un pilota necessita di tre anni per adattarsi pienamente alla F1 e quindi sono contento che gli sia stata data la possibilità di mostrare il suo potenziale. Anche per il programma del dr. Marko è un traguardo importante, è segno di quanto siamo abili a promuovere giovani talenti dalle formule propedeutiche e a farli migliorare. Insieme a Yuki ringrazio Red Bull e Honda e AlphaTauri per il loro continuo supporto e per avergli permesso di restare con noi per un altro anno”.

Immagine copertina: Red Bull