F1 | Wolff serafico sul Budget Cap: “Contento del processo, non so se la penalità sia troppo grande o meno ma Red Bull avrà uno svantaggio”

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
28 Ottobre 2022 - 22:12

Toto Wolff pone un freno alle polemiche dopo la sanzione FIA a Red Bull

A placare le polemiche dopo la sanzione imposta dalla FIA a Red Bull sulla questione Budget Cap è proprio il Team Principal che più di tutti avrebbe da ridire. Dopo le parole forti di Andreas Seidl è infatti il Boss Mercedes Toto Wolff a parlare ai microfoni di SKY. Ecco le sue parole:

“La cosa più importante è che ci sia stato un processo corretto. Non posso dire se la penalità sia troppo grande o troppo piccola ma resta una penalità e mi è piaciuto il modo di operare della FIA; per questo io sono a posto.

Red Bull avrà uno svantaggio da questa penalità. Noi abbiamo vinto per anni consecutivi e abbiamo avuto il 7% in meno ogni anno di sviluppo e questo si è visto in termini di performance.

Se fossi in lotta per il titolo l’anno prossimo io non sforerei apposta il Budget Cap vedendo questa penalità. Al di là della multa è una questione di reputazione, trasparenza ed integrità. Abbiamo una responsabilità nei confronti del brand e di tutti quelli che lavorano per la squadra, oltre ai nostri partners”.

Immagine: Media Mercedes