F1 | Williams rilascia Ticktum con effetto immediato

F1News
Tempo di lettura: 2 minuti
di Matteo Gaudieri
3 Agosto 2021 - 19:35
Home  »  F1News

Williams ha comunicato il rilascio di Dan Ticktum dall’academy e dal ruolo di pilota di sviluppo

La F1 è appena entrata nel periodo della pausa estiva, ma non mancano i colpi di scena. Williams ha appena annunciato il rilascio di Dan Ticktum dal ruolo di pilota di sviluppo, oltre alla sua esclusione dall’academy.

Le motivazioni ufficiali sono ignote, nonostante Ticktum stesso abbia dichiarato sui propri profili social che la decisione è stata presa a causa del suo mancato approdo in F1 nel 2022. Di recente però, l’inglese si è reso protagonista di un episodio spiacevole ai danni del suo ormai ex compagno di scuderia Nicholas Latifi, recentemente andato a punti in Ungheria. Ticktum avrebbe fortemente criticato il canadese in una diretta sulla piattaforma streaming Twitch, affermando che la sua presenza in griglia derivi dal grande budget economico in suo possesso. Seppur controverso, quanto successo sembra non essere collegato in nessun modo alla decisione di Williams.

La collaborazione lavorativa tra Ticktum e la scuderia di Grove è iniziata a fine 2019, con la Williams che ha assistito la campagna in F2 del proprio pilota. Dopo l’11° posto finale ottenuto con DAMS nel 2020 grazie a quattro podi e una vittoria, Ticktum è passato a Carlin per la sua seconda stagione nella serie cadetta, dove attualmente occupa il 4° posto con una vittoria, cinque podi e 89 punti all’attivo.

Così Ticktum ha commentato l’accaduto sui propri profili social: “Io e Williams abbiamo deciso di separarci prima dell’incidente con Latifi che tutti sanno. Non era ancora stato annunciato prima d’ora, visto che non c’erano opzioni per me per salire in F1 nel 2022. Grazie Williams per l’opportunità! Spero di lavorare insieme in futuro!”

Immagine di copertina: Twitter / Carlin

Leggi anche

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO