F1 | Verstappen sulle gare con pioggia: “Abbiamo bisogno gomme da bagnato migliori”

di Alessandro Secchi @alexsecchi83
10 Ottobre 2022 - 12:19

Verstappen parla delle gare in condizioni da bagnato e chiede una soluzione per poter guidare davvero

Tra i tanti argomenti di discussione del GP Giappone 2022, anche l’annosa questione dell’impossibilità di correre con bagnato estremo. Ecco le parole di Max Verstappen a riguardo dopo la gara di Suzuka: il campione del mondo ha suggerito l’introduzione di una gomma da bagnato che possa permettere ai piloti di guidare meglio in determinate condizioni.

“Non voglio prendermela con nessuno ma credo che abbiamo bisogno gomme da bagnato migliori, se pensiamo a cosa si poteva fare negli anni ’90 o nei primi anni 2000 con l’acqua che c’era in pista.

Sono soddisfatto di avere dei giorni di test e di provare gomme diverse, ma abbiamo bisogno delle gomme rain migliori. Credo che le full wet siano troppo lente e questo è il motivo per cui tutti cercano di passare alle intermedie il prima possibile, perché sono molto più veloci sul giro. Come siamo passati dalle full wet alle intermedie oggi siamo andati più veloci di almeno cinque secondi ed è tantissimo. Ecco perché nessuno vuole davvero correre con le full wet.

Quando piove come quando è uscita la bandiera rossa credo che sarebbe stato difficile guidare anche con le full wet, mentre vent’anni fa sarebbe stato tutto ok. Deve esserci una soluzione.

Questa non è una critica. Sono contento di dare il mio contributo affinché si possano anche organizzare test in più sul bagnato e trovare gomme migliori, per avere la possibilità di guidare davvero sul bagnato e non di fare due giri sulle full wet, passare sulle intermedie e chiamarle Wet Race.

Una Wet Race dovrebbe essere corsa anche in condizioni di bagnato estremo”.

Immagine: Media Red Bull