F1 | Vandoorne chiude al comando i test di Abu Dhabi

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Boccata d’aria in casa Mclaren. Dopo una stagione disastrosa, il team di Woking si toglie una piccolissima soddisfazione chiudendo al comando la 12 ore di test che ieri si sono svolti sul circuito di Abu Dhabi, dove domenica si è corso l’ultimo GP della stagione.

Stoffel Vandoorne, al volante appunto della Mclaren al posto dei titolari Alonso e Button, ha completato la sessione al comando con ben 99 giri e il miglior tempo di 1.44.103.

I test sono stati dedicati alla nuova mescola Pirelli per il 2016, la ultra soft, che debutterà nella prossima stagione. Le monoposto non potevano montare parti nuove. Paul Hembery ha commentato così la giornata: “Siamo soddisfatti dai risultati ottenuti, anche se dobbiamo analizzare tutti i dati. Abbiamo testato diverse versioni della nuova mescola ultra-soft per il 2016, motivo per il quale abbiamo svolto questi test. L’obiettivo è introdurre una gomma più morbida dell’attuale supersoft da utilizzare come scelta aggressiva per i circuiti cittadini, con migliori performance rispetto alle supersoft e degrado più rapido, per dare la possibilità ai team di decidere strategie ancora più spinte. Difficile dire se questo si tradurrà in un maggior numero di pit stop, al momento, ma la possibilità c’è”.

Tornando ai tempi, Vandoorne ha girato tre decimi più veloce di Kimi Raikkonen (1.44.456), al volante della Ferrari per 56 tornate. Alle sue spalle, di poco (24 millesimi) la Sauber di Marcus Ericsson (50 giri per lui).

Il futuro titolare Lotus Jolyon Palmer ha completato 90 giri con il miglior tempo di 1.44.568, seguito da Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari ha compiuto 56 giri esattamente come il compagno Raikkonen, con il tempo di 1.44.940.

Pascal Wehrlein, al volante della Mercedes, ha girato in 1.45.605 con il massimo numero di giri della giornata (107). Daniel Ricciardo ha ottenuto il settimo tempo con 1.45.805, seguito da Max Verstappen, Nico Hulkenberg e Valtteri Bottas.

Agli ultimi quattro posti i debuttanti di giornata: Fong (Sauber), Celis (Force India), Haryanto e King (Manor).

Di seguito i tempi della giornata.

PosPilotaTeamTempoGiri
1Stoffel VandoorneMcLaren1:44.103s99
2Kimi RaikkonenFerrari1:44.456s56
3Marcus EricssonSauber1:44.480s50
4Jolyon PalmerLotus1:44.568s90
5Sebastian VettelFerrari1:44.940s56
6Pascal WehrleinMercedes1:45.605s107
7Daniel RicciardoRed Bull1:45.805s57
8Max VerstappenToro Rosso1:45.849s54
9Nico HulkenbergForce India1:45.852s71
10Valtteri BottasWilliams1:45.940s103
11Daniil KvyatRed Bull1:46.309s48
12Carlos SainzToro Rosso1:46.995s56
13Adderly FongSauber1:48.439s57
14Alfonso CelisForce India1:48.545s65
15Rio HaryantoManor1:49.593s56
16Jordan KingManor1:49.661s59
Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE