F1 | Valtteri Bottas chiude con Mercedes: sarà in Alfa Romeo dal 2022

Per il finlandese si chiude l’esperienza iniziata nel 2017 con il team pluricampione

Dopo cinque stagioni, 9 vittorie, 17 pole position (al GP d’Olanda) Valtteri Bottas lascerà la Mercedes campione del mondo per approdare in Alfa Romeo. Il finlandese prenderà il posto di Kimi Raikkonen, in procinto di ritirarsi al termine di questa stagione, con un contratto pluriennale come annunciato dal team con base a Hinwil.

Era da settimane che le voci sul futuro del finlandese si rincorrevano fino alla semi ufficialità della soluzione Alfa Romeo. Ora l’annuncio che mette fine ad uno degli interrogativi di questa estate.

Valtteri Bottas: “Un nuovo capitolo della mia carriera sta per aprirsi: sono felice di legarmi ad Alfa Romeo per il 2022 per quella che sarà una sfida con un marchio importante. Alfa Romeo è un nome che non ha bisogno di presentazioni, ha scritto pagine importanti della storia della Formula 1 e sarà un onore rappresentarla. Il potenziale ad Hinwil è chiaro e avrò l’opportunità di guidare il team per risalire il gruppo, specialmente con le nuove regole 2022 che daranno la possibilità al team di fare un salto in avanti. Sono grato per la fiducia che il team ha riposto in me e non vedo l’ora di poterla ripagare. Sono affamato come sempre e ho voglia di ottenere risultati. Conosco Frédéric Vasseur molto bene e non vedo l’ora di conoscere il resto del team con il quale lavorerò e costruire relazioni forti come quelle che ho avuto in Mercedes. Sono contento di quello che ho ottenuto a Brackley e sono concentrato a terminare il mio lavoro mentre lottiamo per un altro campionato del mondo”.

Frédéric Vassuer: “È un piacere accogliere Valtteri nel team e non vediamo l’ora di lavorare insieme. Con lui portiamo a Hinwil un pilota forte con esperienza nelle posizioni che contano. Valtteri è stato parte di un team che ha riscritto la storia e ha contribuito alla vittoria di quattro campionati del mondo costruttori. È il pilota giusto per aiutare Alfa Romeo a fare un salto in avanti verso le parti alte della griglia. La nostra relazione parte da lontano, da quando abbiamo lavorato insieme per i suoi successi in F3 e GP3, e il suo talento e le sue qualità sono state chiare sin dagli inizi. Non vedo l’ora di vederlo lavorare per il team. Il contratto pluriennale darà la possibilità a lui e al team di lavorare con stabilità al fine di costruire un progetto in un momento cruciale della Formula 1”.

Immagine: Alfa Romeo

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM