F1 | Test day 3: Hulkenberg mantiene il miglior tempo a fine giornata

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nella terza giornata di test F1 a Barcellona è Nico Hulkenberg a strappare il miglior tempo al volante della Force India. Il pilota tedesco, che ha guidato il gruppo anche al mattino, ha abbassato il suo crono fino a registrare un tempo di 1.23.110 su gomme supersoft (tre decimi più lento del tempo di Vettel, ottenuto con le ultrasoft) con 99 giri all’attivo.

Al secondo posto la Haas di Romain Grosjean, autore di 82 giri e un miglior crono di 1.25.872, quasi tre secondi oltre la prestazione di Hulkenberg. Il francese, però, ha utilizzato gomme soft.

Giornata a due facce per Kimi Raikkonen. Alcuni check la circuito della benzina hanno ritardato il suo esordio al volante della SF16-H. Nel pomeriggio, invece, tutto è filato liscio con 78 giri all’attivo e il terzo tempo di giornata.

Buoni giri anche per Magnussen (111) al volante della Renault, quarto davanti al tempo ottenuto nel mattino da Nico Rosberg. Stakanovista di giornata Carlos Sainz con la Toro Rosso (161) giri, davanti a Felipe Nasr e Lewis Hamilton, che ha preso il posto del compagno nel pomeriggio al volante della Mercedes W07. A chiudere la classifica odierna Daniil Kvyat (Red Bull), Felipe Massa (Williams), Jenson Button (Mclaren) e Rio Haryanto che ha debuttato sulla Manor.

Tre le bandiere rosse di giornata, per Sainz, Haryanto e Magnussen. I test sono finiti in anticipo per Mclaren e Williams. Un problema idraulico ha fermato Button mentre sulla FW38 è stata la Power Unit a porre fine al pomeriggio di Massa.

Questi i tempi finali di giornata:

tempid3p

Questi, invece, i tempi del mattino.

tempid3m

P300 MAGAZINE

F1 | Test day 3: Hulkenberg mantiene il miglior tempo a fine giornata

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | Test day 3: Hulkenberg mantiene il miglior tempo a fine giornata

Continua a seguirci