F1 | Test Barcellona 2022, Day 2: Leclerc il migliore a fine giornata su Gasly e Ricciardo

F1NewsTest
Tempo di lettura: 3 minuti
di Matteo Gaudieri
24 Febbraio 2022 - 18:45
Home  »  F1NewsTest

Il monegasco della Ferrari ottiene la migliore prestazione nel pomeriggio

Charles Leclerc ha ottenuto il miglior tempo nella seconda giornata di test F1 2022 a Barcellona. Il pilota monegasco della Ferrari ha girato in 1:19.689 su gomma C3 con la F1-75, completando 79 giri nella sessione pomeridiana. Alle sue spalle Pierre Gasly con l’AlphaTauri: il francese è risultato il pilota più attivo del giorno avendo guidato senza scambiarsi con il suo compagno, inanellando ben 147 giri totali e restando a 229 millesimi da Leclerc con la gomma C4.

Alle sue spalle, sia nella classifica dei tempi che in quella dei giri totali, Daniel Ricciardo con la McLaren MCL36. L’australiano, migliore al mattino, ha portato a casa il terzo tempo in 1:20.288 con 126 tornate totali e la stessa mescola di Gasly. Quarta posizione per George Russell, che ha ereditato da Lewis Hamilton la Mercedes W13 nel pomeriggio. Per l’inglese 66 giri e un tempo di 1:20.537 su gomma C3.

Con il tempo del mattino, Carlos Sainz chiude in quinta posizione la sua giornata. Lo spagnolo resta al tempo di 1:20.546 su gomma C3: i suoi 71 giri, uniti ai 79 di Leclerc, portano il totale a 150 per la Ferrari.

Sebastian Vettel è sesto con l’Aston Martin AMR22. Dopo le dichiarazioni del mattino sulla situazione di crisi in Ucraina ad opera russa, il tedesco è sceso in pista nel pomeriggio per un totale di 74 giri ed un tempo di 1:20.784, un secondo e un decimo più lento rispetto a quello di Leclerc.

La giornata di Sergio Perez, dopo una bandiera rossa causata alla fine della mattinata con la sua Red Bull RB18 ferma in pista, si è conclusa con 78 giri ed il settimo tempo davanti a Nikita Mazepin. Il pilota russo della Haas ha girato in 1:21.512 ottenendo l’ottava posizione e contribuendo, a sua volta, al conteggio delle bandiere rosse di giornata, fermandosi nel pomeriggio con la VF-22.

Segue Alex Albon con la Williams: 47 i giri per lui da sommare ai 67 di Latifi (11°) per un totale di 114. Tra loro, in decima posizione, Guanyu Zhou: il pilota cinese è sceso in pista per la prima volta con la C42 di Alfa Romeo, portando a casa 71 giri dopo i vari problemi riscontrati tra ieri e stamattina. Per lui un tempo di 1:21.885 su gomma C2.

Intanto pare emergere una delle difficoltà maggiori nella gestione di queste nuove monoposto ad effetto suolo, ovvero il “Porpoising”, il “rimbalzo” delle monoposto man mano che la velocità aumenta. Ne parleremo successivamente in modo più approfondito.

Seguono i tempi della giornata.

1 Charles Leclerc – Ferrari 1:19.689 (79 Giri)
2 Pierre Gasly – Alpha Tauri 1:19.918 +0.229 (147)
3 Daniel Ricciardo – McLaren 1:20.288 +0.599 (126)
4 George Russell – Mercedes 1:20.537 +0.848 (66)
5 Carlos Sainz jr – Ferrari 1:20.546 +0.857 (71)
6 Sebastian Vettel – Aston Martin 1:20.784 +1.095 (74)
7 Sergio Perez – Red Bull Racing 1:21.430 +1.741 (78)
8 Nikita Mazepin – Haas F1 1:21.512 +1.823 (42)
9 Alexander Albon – Williams 1:21.531 +1.842 (47)
10 Guanyu Zhou – Alfa Romeo Racing 1:21.885 +2.196 (71)
11 Nicholas Latifi – Williams 1:21.894 +2.205 (61)
12 Lance Stroll – Aston Martin 1:21.920 +2.231 (55)
13 Mick Schumacher – Haas F1 1:21.949 +2.260 (66)
14 Esteban Ocon – Alpine F1 1:22.164 +2.475 (125)
15 Valtteri Bottas – Alfa Romeo Racing 1:22.288 +2.599 (21)
16 Lewis Hamilton – Mercedes 1:22.562 +2.873 (40)

Immagine: Media Ferrari

Leggi anche

Test Bahrain Day 1 - Mattino - Pomeriggio

Test Bahrain Day 2 - Mattino - Pomeriggio

Test Bahrain Day 3 - Mattino - Pomeriggio

Il report completo dei test F1 2024

Il calendario completo del mondiale 2024

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO