Matomo

F1 | Test Barcellona 2020, le dichiarazioni McLaren

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni McLaren dopo l’ultima giornata dei test F1 al Circuit de Catalunya di Barcellona.

Andreas Seidl, Team Principal | “I test prestagione 2020 sono completati. È stata una seconda settimana produttiva per noi, con molti giri completati. Abbiamo introdotto diversi aggiornamenti sulla macchina durante questa settimana che hanno funzionato come ci aspettavamo. Le condizioni sono state variabili durante le giornate, particolarmente in termini di vento, ma questo ci ha dato grande varietà di dati”.

“Questo è stato uno dei migliori test per McLaren da tempo a questa parte, con ottima affidabilità che ci ha permesso di completare il programma previsto e collezionare svariate informazioni da analizzare. Andiamo a Melbourne preparati per l’inizio della stagione, con buone informazioni su aree che dobbiamo sviluppare e conoscenza del lavoro che dobbiamo fare”.

“Prima di venire qui sapevamo che il 2020 si stava prospettando come una stagione in cui essere competitivi. Questo test ha rinforzato questo pensiero. La competizione sarà ravvicinata e gli spettatori possono aspettarsi battaglie eccitanti e ravvicinate. Sarà una gran stagione da seguire”.

“Grazie a tutto il team, sia qui a Barcellona che in Factory. Il loro duro lavoro durante l’inverno ci ha permesso di completare questi ottimi test prestagionali. Un grazie va anche a Renault per il loro impegno e continuo supporto. Infine, grazie a Carlos e Lando per il loro impegno durante tutto l’inverno e questi test”.

Carlos Sainz | “Abbiamo concluso i test con una buona giornata. Al mattino abbiamo provato alcune parti ancora in sospeso in modo da arrivare ad una conclusione e avere una buona conoscenza della macchina. Il pomeriggio è stato dedicato ai long run e simulazioni di gara, provando la macchina in diverse condizioni e anche in questo caso siamo stati soddisfatti. Grazie a tutto il team per il duro lavoro durante questo periodo. Credo possiamo dire di esser pronti per l’Australia e non vedo l’ora di essere là”.

Immagini: Alessandro Secchi

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE