F1 | Test Abu Dhabi 2020: Alonso ottiene il miglior tempo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Ad Yas Marina Alonso precede le due Mercedes di De Vries e Vandoorne

Il sipario sul campionato 2020 di Formula 1 è definitivamente calato stasera sul circuito di Abu Dhabi, che ha ospitato l’ultima giornata di test di questa lunga e difficile stagione. Il miglior tempo è stato ottenuto da Fernando Alonso, che ha compiuto il suo giro più veloce in 1:36.333.

Con questo tempo, l’asturiano ha battuto per pochi centesimi quelli ottenuti dai due piloti titolari della Renault nel corso delle qualifiche. Va comunque detto che questo confronto, che serve soprattutto a dare un riferimento sommario, ha una valenza estremamente limitata, non potendo sapere né le condizioni di prova della macchina, né lo stato della pista.

Alle spalle di Alonso si sono piazzati Nyck De Vries e Stoffel Vandoorne, che per un giorno hanno abbandonato la Formula E di casa Mercedes per sedersi sulle due W11 di Formula 1. I due piloti hanno pagato rispettivamente due e cinque decimi e hanno percorso 192 giri complessivi.

Quarto posto per l’Alfa Romeo di Robert Kubica, a poco più di un secondo di ritardo dallo spagnolo della Renault. Quinto tempo per Yuki Tsunoda, che nelle prossime ore dovrebbe essere annunciato come secondo pilota dell’AlphaTauri; al volante della monoposto faentina, Tsunoda ha percorso una distanza di 123, più del doppio della lunghezza di un GP.

Sesto tempo per Juri Vips, con un ritardo di 1.4 secondi da Alonso. Il pilota estone, che l’anno prossimo correrà in Formula 2, è stato uno dei pochi piloti che ha ottenuto il proprio miglior tempo con le gomme C4, le più dure portate dalla Pirelli in questo test.

Settimo e ottavo tempo per due piloti legati a Ferrari: Antonio Fuoco ha percorso 126 giri al volante della SF1000 con un miglior tempo più lento di quasi un secondo e mezzo rispetto a quello della Renault di Alonso; Callum Ilott, membro della FDA e pilota Alfa Romeo in questi test, si è piazzato alle sue spalle con pochi millesimi di distacco.

La top-10 viene completata dal cinese Guanyu Zhou, al volante della Renault, e dall’anglo-coreano Jack Aitken, che nello scorso weekend è stato in stand-by fino all’ultimo per sostituire George Russell nel caso in cui il pilota inglese fosse stato richiamato da Mercedes al posto di Lewis Hamilton.

Undicesimo tempo per la seconda Ferrari di Robert Shwartzman, che con 129 giri completati è il pilota che ha percorso più tornate in questo giorno di prove; alle spalle del russo troviamo la Red Bull di Sebastien Buemi, l’AlphaTauri di Marino Sato, la Williams di Roy Nissany e la Haas di Mick Schumacher.

Nel corso delle prove ci sono stati un paio di incidenti che hanno visto per protagonisti Buemi e Zhou, che in mattinata hanno perso il controllo delle rispettive vetture all’uscita di Curva 19.

Questo il resoconto completo dei migliori tempi ottenuti in queste prove.

Le prove di Abu Dhabi chiudono definitivamente il mondiale 2020. Il prossimo mondiale si aprirà ufficialmente il 19 marzo in Australia, mentre i test invernali si svolgeranno in un’unica sessione ad inizio marzo a Barcellona.

Immagine di copertina da Twitter/Renault F1

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci