F1 | Termina la partnership tra Williams e Rokit

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Appare piuttosto tragica la situazione del team Williams F1. Il team di Grove ha annunciato oggi la conclusione della partnership con Rokit, sponsor di riferimento della squadra nel 2019 e che già capeggiava sulla vettura 2020 vista all’opera nei test di Barcellona.

Questa decisione è stata ufficializzata per bocca dello stesso amministratore delegato del Gruppo Williams, Mike O’Driscoll, che ha inoltre confermato un deficit di 13 milioni di sterline nel bilancio 2019, a fronte del plus di 12,9 milioni di sterline datato 2018.

Non è finita qui, tuttavia, perché un comunicato ufficiale del Gruppo Williams parla di conseguenze ben peggiori in vista: “La board del Gruppo Williams sta prendendo in considerazione una rivisitazione delle strategie dell’azienda. Tra le opzioni che includiamo, ma alle quali non ci limitiamo, ci sono nuovi investimenti per il business, la cessione di una quota di minoranza ma anche una di maggioranza, fino ad arrivare alla vendita dell’intera compagnia.

Allorché nessuna decisione su quale possa essere la soluzione ottimale è stata ancora presa, al fine di non facilitare la discussione con potenziali parti interessate, la compagnia annuncia l’inizio di un ‘processo formale di vendita’. La compagnia non ha ancora ricevuto alcuna offerta al momento di questo annuncio e conferma di essere in stato di discussione preliminare con un piccolo numero di parti interessate riguardo un potenziale investimento. Non abbiamo certezza dell’arrivo di un’offerta, dei termini della stessa e nemmeno del fatto che possano arrivarne altre.

La board del Gruppo Williams si riserva di alterare o terminare questo processo in ogni momento e, nel caso, verrà pubblicato un nuovo annuncio. Il Gruppo Williams si riserva inoltre di respingere un’offerta o terminare una discussione con una qualsiasi parte interessata in ogni momento”.

Queste sono le dichiarazioni rilasciate da O’Driscoll ad Autosport: “I risultati finanziari del 2019 riflettono il recente calo di prestazioni in F1 e la conseguente riduzione nelle entrate previste dagli accordi commerciali. La stagione 2020 è stata sospesa per la pandemia di Covid-19 e questo avrà un ulteriore riflesso sulle nostre entrate di quest’anno. Come altre aziende abbiamo preso provvedimenti per mitigare questo problema, incluso un congedo prolungato per gran parte del nostro staff. Non vediamo l’ora che inizi la nuova stagione, non appena questa emergenza globale si sarà conclusa”.

Immagine copertina: Williams

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Hamilton-Schumacher, il confronto che “non si può fare” ma tutti facciamo

"Non si possono paragonare". Ma, al tempo stesso, si sprecano pagine. Come questa. Innanzitutto - a patto che...

CONDIVIDI

F1 | Termina la partnership tra Williams e Rokit 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE