F1 | Svelata la livrea della Haas VF-21

Rivoluzione per il team statunitense, il nuovo sponsor Uralkali monopolizza la scena


Il team Haas ha svelato stamattina la livrea della sua nuova vettura, la VF-21, che verrà invece presentata ufficialmente in Bahrain a pochi minuti dall’inizio dei test ufficiali della F1.

Una livrea che risente vistosamente del cambio di rotta portato dall’arrivo di Nikita Mazepin. Uralkali, azienda russa produttrice ed esportatrice di potassio e consociata di Uralchem, gruppo che fa capo al padre dello stesso Mazepin, è stata annunciata come nuovo partner della squadra statunitense e i colori della bandiera russa monopolizzeranno la nuova VF-21.

F1 | Svelata la livrea della Haas VF-21

Haas si presenterà al via della sua sesta stagione in F1 con due debuttanti provenienti dalla F2. Mazepin sarà infatti affiancato da Mick Schumacher, campione cadetto in carica che rappresenterà la Ferrari Driver Academy.

Queste le parole del proprietario della squadra, Gene Haas: “Sono molto lieto di dare il benvenuto a Uralkali in qualità di title partner del team Haas. Non vediamo l’ora di rappresentare questo marchio durante la stagione. Per la squadra è un momento esaltante, con l’arrivo di Uralkali e di due piloti come Nikita Mazepin e Mick Schumacher. Cambierà tutto ma confido che questo possa portarci di nuovo a lottare per i punti in ogni gara. Le ultime due stagioni sono state difficili, ma siamo rimasti concentrati sull’ottica futura, in particolare sul 2022 e sui nuovi regolamenti”.

Il team principal Günther Steiner ha aggiunto: “Mi associo serenamente alle parole del signor Haas confermando la felicità nell’avere Uralkali come partner per questa stagione e oltre. Arriviamo a questa nuova annata con un nuovo sponsor e due nuovi piloti, sarà una stagione emozionante sperando che lo sia solo in senso positivo. Dovremo conoscere i nostri piloti mantenendo comunque il nostro sguardo sul futuro tecnico della categoria. Non è un segreto che la VF-21 non riceverà sviluppi, perché stiamo focalizzando le nostre energie sul 2022 quando, si spera, il parco macchine sarà più livellato. Siamo già coscienti di quello che sarà questa stagione in termini di competitività, ma dobbiamo assicurarci di capitalizzare ogni opportunità che ci si presenterà. Prima di tutto dovremo far acclimatare i piloti durante i test, il tempo a disposizione sarà poco e bisognerà apprendere velocemente, ma personalmente non vedo l’ora di scoprire come si comporteranno sia come piloti in sé che come membri del team”.

Immagini: Haas F1 Team

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS