F1 | Storia del GP della Malesia

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il Gran Premio della Malesia è entrato a far parte del Campionato Mondiale di Formula 1 sul finire degli anni ‘90. Il Paese asiatico comunque vantava già una certa tradizione agonistica di livello, dal momento che tra gli anni ’60 e gli anni ’90 ospitò diverse gare, dapprima nell’ambito della prestigiosa Tasman Cup (1968-1972), poi soprattutto ospitando la Formula Pacific.

Nel 1998 venne inaugurato il circuito di Sepang, progettato dall’architetto tedesco Hermann Tilke e immediatamente segnalatosi per la qualità e modernità delle strutture oltre che per l’amplissima sede stradale, stabilendo nuovi standard costruttivi per gli anni a venire. Un anno dopo l’inaugurazione, la pista ospita il primo Gran Premio valido per il Mondiale di F1. E’ un’edizione in un certo senso storica, conclusasi in una doppietta delle Ferrari, con Irvine che vince dopo aver beneficiato della grande prestazione offerta dal compagno Schumacher, al rientro in gara dopo diversi mesi di assenza causati dall’infortunio di Silverstone a luglio di quell’anno. A fine gara, le Ferrari vengono squalificate per una irregolarità nelle misure dei deflettori laterali, e solo dopo alcune settimane il risultato della pista viene convalidato dalla FIA.

La Ferrari si affermò anche nel biennio successivo, con due vittorie di Michael Schumacher: nel 2000 il successo sancì l’affermazione della scuderia anche nel Mondiale Costruttori, dopo che il conduttore tedesco si era già assicurato quello Piloti nella gara precedente a Suzuka. L’anno successivo la gara viene pesantemente flagellata dalla pioggia monsonica, che impose anche l’ingresso della safety car, ma dal caos le due Ferrari seppero riemergere e cogliere la terza vittoria consecutiva su tre edizioni del GP.

Nel 2002 è un altro Schumacher a vincere: Ralf sulla potente Williams-Bmw approfitta di un contatto tra suo fratello e il suo compagno di team Montoya, per cogliere l’unica affermazione stagionale della squadra inglese. Un anno dopo, il circuito di Sepang vede la prima vittoria in carriera per il giovane Kimi Raikkonen al volante della McLaren-Mercedes. Michael Schumacher con la Ferrari centra il suo terzo successo sul circuito malese nel 2004, anno in cui vince dominando il settimo e ultimo titolo mondiale.

P300 MAGAZINE

F1 | Storia del GP della Malesia

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

F1 | Storia del GP della Malesia

Continua a seguirci